Questa scuola non è un parcheggio
Questa scuola non è un parcheggio

Pagamento pensioni gennaio 2021: il Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli conferma il ritiro anticipato anche per l’inizio del nuovo anno. Dopo quanto accaduto a dicembre, come sarà organizzato, stavolta, il calendario?

Pagamento pensioni gennaio 2021: le date per il ritiro in Posta

Anche per le pensioni di gennaio 2021 è arrivata la conferma da parte del Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli a proposito del pagamento anticipato.

Come già accaduto nel corso degli scorsi mesi, si andrà ad agevolare i pensionati che ritirano la pensione in contanti in Posta, secondo il criterio di un calendario basato sulla suddivisione per ordine alfabetico.

L’obiettivo è sempre quello di rispettare le norme anti Covid ed evitare, quindi, la formazione di assembramenti.

Stando a quanto finora stabilito, sembra che i pagamenti anticipati delle pensioni di gennaio cominceranno presso gli uffici postali a partire da lunedì 28 dicembre. Al momento, queste le date possibili:

  • A-B lunedì 28 dicembre;
  • C-D martedì 29 dicembre;
  • E-K mercoledì 30 dicembre;
  • L-O giovedì 31 dicembre (forse solo in mattinata);
  • P-Z sabato 2 gennaio.

Una seconda ipotesi rispetto a questo calendario prevedrebbe, invece, lo slittamento a lunedì 4 gennaio dei pensionati il cui cognome inizia con le lettere S-Z.

Quando arrivano le pensioni in banca?

Per quanto riguarda, invece, i pensionati che attendono l’accreditamento della pensione sul proprio conto corrente, per il mese di gennaio 2021 potrebbero esserci novità piuttosto rilevanti.

Stavolta, infatti, non solo l’anticipo della pensione non riguarderà questo gruppo di pensionati, ma per loro addirittura la pensione arriverà il secondo giorno bancabile del mese. Vale a dire ben otto giorni dopo rispetto a chi ritira la pensione presso Poste Italiane.

Ciò significa che il mese prossimo in banca le pensioni potrebbero arrivare soltanto a partire da martedì 5 gennaio.

Si ricorda, inoltre, che nei giorni scorsi il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli ha confermato il pagamento anticipato delle pensioni sia per il mese di gennaio che per quello di febbraio.

In particolare, in quest’ultimo caso, è probabile che il calendario si sviluppi nell’arco delle giornate comprese tra il 25 e il 30 gennaio 2021.