Medicina 2021
Test di Medicina 2021: le date per l'accesso all'università privata

Se per il test d’ingresso nazionale di Medicina 2021 la deadline da tenere a mente è settembre, per l’accesso alle università private bisognerà prepararsi già all’inizio del nuovo anno. Ecco cosa c’è da sapere a riguardo.

Medicina 2021: quando sarà il test d’ingresso?

Come già anticipato, il test d’ingresso a Medicina 2021 nelle università pubbliche avrà luogo contemporaneamente in tutta Italia nel corso della prima settimana di settembre.

Per ciò che, invece, concerne gli atenei privati, le aspiranti matricole di Medicina dovranno cominciare a prepararsi già all’inizio del nuovo anno.

In particolare, per chi aspira ad accedere alla facoltà Magistrale in Medicina e Chirurgia in inglese dell’UniCamillus di Roma, la data da ricordare è il 30 gennaio.

Per l’accesso a Medicina in inglese all’Università Cattolica del Sacro Cuore bisognerà, infine, attendere il 26 febbraio 2021.

Test Medicina UniCamillus

L’iscrizione al test di Medicina 2021 all’UniCamillus potrà essere effettuata online entro il 26 gennaio, seguendo tutte le procedure indicate sul sito dell’ateneo.

La prova consiste in un test a scelta multipla, composto da 60 domande in inglese da risolvere in 60 minuti. Le domande sono così suddivise: 

  • 15 di ragionamento logico e comprensione del testo;
  • 10 di biologia;
  • 10 di chimica;
  • 5 di matematica;
  • 10 di fisica;
  • 10 domande relative alla specifica missione umanitaria dell’Università.

Per quanto riguarda il punteggio, ogni risposta esatta varrà 1 punto, -0,25 le risposte sbagliate e 0 le risposte mancate.

Test Medicina Università Cattolica

Il test di Medicina in inglese della Cattolica si svolgerà, invece, il 26 febbraio 2021.

I posti disponibili sono in totale 80. Nello specifico 30 sono quelli destinati ai candidati comunitari soggiornanti ovunque e ai candidati non comunitari soggiornanti in Italia.

Gli altri 50 sono, poi, destinati a studenti non comunitari soggiornanti all’estero, ai quali sarà permesso svolgere la prova da remoto il 30 marzo 2021. 

Le iscrizioni potranno essere effettuate entro il 10 febbraio, pagando la somma di 160 euro come quota di partecipazione al test.

La prova comprenderà 65 domande così suddivise:

  • 2 di cultura generale;
  • 20 di ragionamento logico;
  • 18 di biologia;
  • 12 di chimica;
  • 8 di fisica e matematica;
  • 5 di cultura etico religiosa.