Riapertura scuole, Azzolina: 'Sarà un Natale diverso, abbiamo un dovere'

Riapertura scuole, la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ha lanciato oggi, giovedì 17 dicembre 2020, un chiaro messaggio in occasione della cerimonia del Natale digitale indetta dal Ministero dell’Istruzione.

Azzolina: ‘Abbiamo un dovere, quello di riaprire anche le scuole superiori il 7 gennaio’

‘Agli studenti e alle studentesse, ma anche alle famiglie, ci tengo a mandare un messaggio – ha dichiarato Lucia Azzolina – questo sarà un Natale diverso. Noi dobbiamo essere ancora di più responsabili, perchè abbiamo un dovere come paese, quello di riaprire anche le scuole superiori il 7 gennaio, e più saremo responsabili e cauti durante le vacanze natalizie, più quello ‘obiettivo potrà essere realizzato’. 

Azzolina: ‘Dovete essere fiduciosi, il prossimo Natale ci stringeremo tutti di nuovo’

‘Digitale è forse la parola dell’anno – ha dichiarato la ministra Oggi tutti sanno cos’è la didattica integrata, nata in emergenza ma in grado di rinnovare la didattica. Sono molto orgogliosa dei progetti digitali svolti dalle scuole in questo periodo, nonostante la pandemia. Forse quest’anno non avremo un ‘Natale digitale’ giocoso come quelli passati, ma anche questo ha un alto valore educativo grazie al lavoro fatto dai nostri insegnanti con la didattica integrata.’

La ministra dell’Istruzione frena sui pranzi e cenoni natalizi ‘allargati’: ‘Il Natale lo trascorrerò con la persona che amo di più al mondo, mia sorella. Staremo a casa. Dovete essere fiduciosi, questo è un Natale particolare, ma il prossimo potremo tornare a stringerci tutti di nuovo”.