Vaccini Covid, Arcuri annuncia: 'Siamo pronti, le dosi verranno distribuite così'
Vaccini Covid, Arcuri annuncia: 'Siamo pronti, le dosi verranno distribuite così'

Vaccini Covid, tutto pronto per partire con le vaccinazioni. Lo ha annunciato il Commissario straordinario per l’emergenza Covid, Domenico Arcuri, nel corso di un’intervista rilasciata al ‘Corriere della Sera’ oggi, giovedì 17 dicembre 2020.

Vaccini Covid, Arcuri: ‘Siamo pronti, non perderemo neanche un minuto’

Domenico Arcuri, in merito alla partenza della campagna di vaccinazione anti Covid, ha spiegato al ‘Corriere della Sera’ che ‘se le agenzie del farmaco in Italia (Alfa) e in Europa (Etna) rispetteranno il calendario’, si potrebbe partire ‘simbolicamente a fine dicembre. E massicciamente ad inizio gennaio.’

‘Con il ministro della Salute e il suo staff, con i miei collaboratori, con migliaia di medici e di infermieri, l’esercito, alcune grandi aziende pubbliche italiane, la comunità scientifica e con il sostegno quotidiano del governo, noi siamo pronti. Non perderemo neanche un minuto e non conserveremo una sola dose nel nostri magazzini.’

Seconda ondata di vaccinazioni, da quando e per chi

La prima ondata di vaccinazioni riguarderà il personale che lavora negli ospedali e per le case di riposo.  La seconda campagna di vaccinazioni quando partirà e a chi spetterà il vaccino in via prioritaria? ‘Non sappiamo esattamente quando – ha risposto Arcuri – perché dipenderà da autorizzazioni e produzione dei vaccini. Potrà essere nel primo trimestre del 2021.’

‘Quanto alle priorità nella popolazione – spiega il Commissario straordinario al ‘Corriere’ – si inizierà dagli 11 milioni di abitanti che hanno più di sessant’anni a partire dai più anziani in giu. Nella seconda fase di vaccinazioni dovranno rientrare anche i lavoratori che svolgono servizi essenziali che li mettono a rischio: forze dell’ordine, scuola, trasporto pubblico e anche le carceri’