M5S: 'Vaccino anticipato per docenti segnale importante'

Riapertura delle scuole, il deputato della Lega, Rossano Sasso, è intervenuto sulla questione relativa all’areazione delle aule, un argomento che non ha mancato di sollevare aspre polemiche nei giorni scorsi.

Riapertura scuole, Sasso attacca Azzolina

‘Non si possono tenere aperte le finestre in classe per tutta l’ora, con temperatura di 0°all’esterno – ha scritto sui social l’esponente del partito del Carroccio – Se da un lato bisogna garantire l’areazione delle classi per evitare la diffusione del virus, dall’altro non si può causare una polmonite ai propri alunni.
Tra l’altro, alcuni genitori stanno iniziando a ricordare che nell’ambito della “culpa in vigilando” del docente, possa rientrare anche una simile condotta volontaria che potrebbe causare una malattia agli studenti, come appunto previsto dal caso in esame.
Ciò mi sembrerebbe però ingiusto ed ingeneroso verso questi lavoratori, che rischiano quotidianamente di contagiarsi nell’adempimento del proprio dovere.
La Lega chiede da tempo adeguati sistemi di aerazione nelle nostre scuole, ma il Ministro Azzolina ed i professoroni del Cts si limitano a dire di aprire le finestre.
Incapaci, avete speso miliardi per cose inutili, adesso rimediate ed alla svelta all’areazione delle classi!’