Scuola, Nota MI del 21/12: avviso proroga data chiusura progetti PON per realizzazione smart class

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato la Nota N. 35011 del 21 dicembre 2020 avente come oggetto: ‘Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020.Asse II – Infrastrutture per l’istruzione – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) – Obiettivo specifico – 10.8 – “Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi” – Azione 10.8.6 -“Azioni per l’allestimento di centri scolastici digitali e per favorire l’attrattività e l’accessibilità anche nelle aree rurali ed interne”. Avviso pubblico per la realizzazione di smart class per le scuole del secondo ciclo, prot. 11978/2020. Comunicazione Proroga data di chiusura dei progetti.’

Nota Ministero Istruzione N. 35011 del 21 dicembre: proroga data di chiusura progetti PON su realizzazione smart class scuole secondo ciclo

Ecco il testo integrale della Nota ministeriale: ‘Con riferimento all’avviso in oggetto e in considerazione delle numerose richieste di proroga pervenute si rappresenta quanto segue: – da riscontri effettuati sulla piattaforma del sistema informativo GPU, un numero molto elevato di scuole risulta ancora in forte ritardo nello stato di avanzamento dei progetti, con notevoli difficoltà nel rispettare la data di conclusione dei progetti prevista (30 dicembre 2020), anche a causa di ritardi nella consegna dei beni ordinati. Parallelamente un numero molto significativo di istituzioni scolastiche non risulta aver ancora concluso la fase di aggiudicazione degli affidamenti relativi all’acquisto di forniture previste nell’ambito dell’iniziativa in oggetto. 

In considerazione di tale situazione e della necessità di garantire da un lato l’approvvigionamento dei beni necessari a garantire la didattica digitale integrata nel perdurare della crisi epidemiologica ma, dall’altro, atteso l’obbligo di assicurare la rapida conclusione delle iniziative per l’attuazione degli adempimenti connessi alla gestione della programmazione 2014/2020, questo Ufficio ritiene utile prevedere una proroga d’ufficio che consenta di posticipare al 31 marzo il termine di chiusura dei progetti per tutte le istituzioni scolastiche che, entro il 29 gennaio 2021, abbiano provveduto alla stipula dei relativi contratti di fornitura. Decorso tale termine per i progetti privi di affidamenti saranno avviate le procedure di revoca. Analogamente anche per la quota parte delle disponibilità relative all’acquisto di forniture per le quali non sono presenti affidamenti si provvederà alla riduzione dei finanziamenti concessi. A tal fine la documentazione comprovante tali situazioni dovrà essere correttamente caricata sulla piattaforma GPU. La presente nota costituisce anche riscontro alle richieste di proroga pervenute.’