Covid Italia, oggi nuovi dati ISS: ecco le Regioni che potrebbero cambiare colore

Dopo il lockdown ‘alternato’ rosso e arancione di Natale, dal prossimo 7 gennaio tornerà il sistema a ‘colori’, con le Regioni d’Italia collocate nuovamente nelle tre zone, rossa, arancione e gialla. Quali sono le Regioni che, attualmente, rischiano di più?

Covid, dal 7 gennaio l’Italia torna ad essere suddivisa in zona rossa, arancione e gialla

Alla fine delle festività natalizie, alcune Regioni che, prima di Natale, erano collocate in fascia gialla potrebbero passare in zona arancione: secondo quanto riporta ‘Il Corriere dell’Umbria’, tra queste ci sarebbero la Puglia e il Veneto.

Queste due Regioni sono tra quelle che rischiano di più, visto l’aumento di contagi che si sta riscontrando in esse.

Ecco le Regioni che rischiano di più

In ogni caso, l’ultimo rapporto dell’Istituto Superiore della Sanità per la settimana dal 14 al 20 dicembre aveva messo in evidenza nove Regioni che sarebbero da considerare a rischio moderato o alto: oltre al Veneto e alla Puglia, ci sono Liguria, Marche ed Umbria (classificate a rischio) oltre a Emilia-Romagna, Molise, Provincia Autonoma di Trento e Valle d’Aosta, considerate a rischio moderato ma con elevata probabilità di incrementare il livello di rischio a causa dell’indice Rt troppo alto, come riporta il quotidiano ‘Il Messaggero.’


Occorrerà aspettare il nuovo bollettino dell’Iss per vedere se ci saranno cambiamenti nelle collocazioni delle Regioni dal 7 gennaio e se i dati prenatalizi saranno confermati.