NoiPa, segnalati problemi nella gestione dati: ecco cos'è successo
NoiPa, segnalati problemi nella gestione dati: ecco cos'è successo

NoiPA, come è ormai noto, è l’applicazione dedicata al personale della Pubblica Amministrazione: si tratta di una piattaforma che offre diversi servizi utili agli amministrati ma che, ultimamente, sembra avere più di un problema nella gestione dei dati

NoiPa, strano caso di scambio: la sicurezza della gestione dati non è garantita

Il portale Hdblog.it ha riportato, infatti, una segnalazione che, dopo essere stata verificata e accertata dallo stesso portale, è stata pubblicata.
Un insegnante avrebbe effettuato il login tramite SPID nel modo classico, ma, a differenza dei propri dati, ha avuto accesso al profilo di una persona che lavora per un comparto completamente diverso, ovvero la Guardia di Finanza, con tanto di visione degli stipendi e dei cedolini. Per fortuna non è stato possibile accedere ai dati personali di questa persona e pertanto nome, cognome, indirizzo e profilo non sono stati mostrati in chiaro all’insegnante.

Ecco cosa è successo

Ecco la segnalazione dettagliata descritta dall’insegnante: ‘Vi spiego passo passo cosa è successo: apro l’app NoiPa, accedo con i miei dati, vedo il mio ultimo cedolino, premo su Consulta Cedolini e, magia, mi appaiono i cedolini da Settembre 2019 a Dicembre 2020 di qualcun altro!
Premo su Dicembre 2020 e mi esce scritto “Guardia di Finanza”. Premo su Settembre 2019 e idem. Così provo a premere sul cedolino, va in caricamento, ma quando apre la pagina mi dà errore. Torno indietro, faccio qualche screenshot e chiudo l’app. Quando la riapro è sparito tutto.’

Insomma, un chiaro errore nella gestione del database che, fortunatamente, non ha permesso all’involontario ‘intruso’ di poter accedere ai dati personali altrui. Con questo tipo di ‘bug’, non si può dire che la sicurezza dei dati venga garantita. Il portale in questione ha provveduto a segnalare agli organi competenti quanto accaduto, in attesa di ricevere una risposta.