Stipendi scuola, i veri aumenti 2021
Stipendi scuola, i veri aumenti 2021

Quali aumenti per gli stipendi scuola ci saranno nel 2021? I fondi sono stati stanziati con la Legge di Bilancio. Per tutti i rinnovi contrattuali del triennio 2019-2021 sono stati stanziati 400 mln di euro, che si aggiungono ai 3.335 mln già disposti con le leggi di bilancio del 2019 e 2020. In termini pratici, cosa significa?

Aumenti stipendi PA: quali risorse?

Il finanziamento aggiuntivo di 400 mln per il rinnovo contrattuale e gli aumento per gli stipendi, non è ancora sufficiente. I sindacati ne sono convinti. Questa somma, include:

  • l’indennità di vacanza contrattuale già erogata ai lavoratori PA e che verrà riassorbita al momento dei rinnovi contrattuali,
  • le risorse necessarie a confermare l’elemento perequativo introdotto con i contratti del triennio 2016-2018,
  • le risorse destinate ai trattamenti economici accessori del personale delle Forze di polizia, delle Forze armate e del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

Ciò considerato, le risorse effettivamente disponibili per i rinnovi contrattuali ammontano a poco più di 3,2 mld, per oltre 1,8 milioni di lavoratori della PA. E il comparto scuola?

Stipendio scuola e aumento importi

Per il comparto Istruzione e Ricerca (che comprende scuola, ricerca, afam, e università) la FLC CGIL spiega che tutto ciò comporta un aumento degli stipendi in percentuale di circa il 3,5%, ovvero di 83 euro medi mensili. E parliamo di cifre lorde, non nette.

Se poi consideriamo l’IVC già in godimento che verrebbe riassorbita, l’importo è ancora più basso. Molto lontano da quello richiesto da Anief.