Covid Italia, dal 17 gennaio Regioni cambieranno colore: la possibile mappa
Covid Italia, dal 17 gennaio Regioni cambieranno colore: la possibile mappa

Covid-19, sarà un’Italia prevalentemente in zona arancione con poche zone gialle quella che dovrebbe presentarsi dal prossimo 17 gennaio 2021 secondo la nuova ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza. Per quanto riguarda la giornata di sabato 16, giorno in cui entrerà in vigore il nuovo Dpcm, l’ipotesi prevalente è che resti valida l’attuale colorazione suddivisa nelle diverse fasce. Come si presenterà la mappa dell’Italia dal prossimo 17 gennaio?

Covid-19, ecco come potrebbe diventare l’Italia dal 17 gennaio

A prescindere dalla colorazione delle diverse Regioni, resteranno vietati gli spostamenti da una regione all’altra fino al 5 marzo, eccezion fatta per motivi di lavoro, salute o necessità o per il ritorno alla propria residenza, domicilio o abitazione. 

Solamente 7 regioni potrebbero restare in zona gialla: si tratta di Toscana, Campania, Sardegna, Basilicata, Valle d’Aosta, Molise e Abruzzo. Tuttavia, di queste 7 Regioni, restano ancora in bilico tra zona gialla e arancione Molise, Sardegna e Abruzzo.

Lombardia e Sicilia verso zona rossa

Lombardia e Sicilia, invece, saranno collocate quasi certamente in zona rossa. Calabria ed Emilia Romagna sarebbero in bilico tra la zona rossa e quella arancione mentre sono praticamente certe della zona arancione Piemonte, Liguria, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Umbria, Lazio, Marche e Puglia oltre alle province autonome di Trento e Bolzano.