Assunzioni straordinarie docenti da GPS 2021, OK Camera al decreto Sostegni Bis: ecco cosa cambia
Assunzioni straordinarie docenti da GPS 2021, OK Camera al decreto Sostegni Bis: ecco cosa cambia

Riapertura scuole, continuano le polemiche in merito ai rischi contagi Covid nelle aule scolastiche. A questo proposito, il vice presidente della Commissione Cultura al Senato, onorevole Mario Pittoni, ha annunciato un emendamento che riguarda proprio la tutela della sicurezza nell’ambiente scolastico.

Riapertura scuole in sicurezza, Pittoni annuncia: ‘Pronto emendamento Lega’

‘Un nostro emendamento – ha dichiarato il senatore Pittoni – pronto per i prossimi decreti a partire dal Milleproroghe, propone misure sanitarie mai prese in considerazione dal ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina finalizzate a garantire che le scuole restino aperte in sicurezza. Non c’è, infatti, solo il problema dei trasporti: non si capisce in base a quali criteri, visto che non lo certifica alcuna ricerca, Azzolina sostenga invece che gli istituti scolastici sono già sicuri.’

Covid-19, emendamento Lega per sicurezza nelle scuole: quattro tipi di interventi

‘Gli interventi – ha spiegato il senatore della Lega – sono di quattro tipi: si va dall’istituzione di “presìdi sanitari di medicina scolastica inserendo nell’organico della scuola la figura dell’infermiere – operatore sanitario, due in quelle con più di 1.200 allievi” all’utilizzo “entro e non oltre il 28 febbraio 2021, di sistemi per la rilevazione della temperatura a distanza (“termoscanner”) da installare agli ingressi della scuola e all’ingresso dei locali della scuola che hanno capienza superiore a quella delle aule (palestra, aula magna, laboratori, sala per i rapporti scuola famiglia, sale del collegio dei docenti e del consiglio di istituto)”.

‘Dal “monitoraggio epidemiologico all’interno degli istituti scolastici tramite somministrazione di test salivari agli alunni e al personale docente e non docente, con cadenza quindicinale” all’adozione di “quanto utile a evitare il contagio da Covid-19 in tutti i locali della struttura scolastica, ivi compresi quelli dedicati alle attività amministrative e collegiali, come sistemi di aerazione forzata a ciclo continuo con controllo dei dati ambientali, sistemi di ventilazione meccanica a recupero di calore, sistemi di ventilazione e sanificazione dell’aria con filtri, dispositivi a raggi UV tipo C o basati su principi bio-chimico-fisici, trattamenti delle superfici con prodotti antivirali e antibatterici”‘.