Concorsi pubblici, nuovo Protocollo Dipartimento della Funzione Pubblica

Concorsi pubblici, nell’ambito dell’applicazione dell’ultimo Dpcm contenente le misure di prevenzione e protezione dal contagio da Covid-19, il Dipartimento della Funzione Pubblica ha predisposto un protocollo, validato dal Comitato Tecnico Scientifico nel corso della seduta del 29 gennaio 2021, che prende a riferimento il protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid‐19 nello svolgimento dei concorsi pubblici di competenza della commissione RIPAM (adottato il 31 luglio 2020 e validato dal CTS), aggiornandone e adattandone le previsioni al contesto attuale e all’utilizzo generalizzato da parte di tutte le amministrazioni pubbliche.

Vengono in ogni caso fatte salve tutte le pertinenti disposizioni e gli obblighi derivanti dalle disposizioni emanate per il contenimento del Covid-19.

Nuovo protocollo svolgimento concorsi pubblici

L’obiettivo del nuovo protocollo messo a punto dal Dipartimento della Funzione Pubblica è quello di fornire indicazioni volte alla prevenzione e protezione dal rischio di contagio da Covid-19 nell’organizzazione e la gestione delle prove di concorso rientranti nell’ambito di applicazione del Dpcm del 14 gennaio 2021.

A chi è rivolto il nuovo protocollo

Tali indicazioni sono rivolte: 

a) alle amministrazioni titolari delle procedure concorsuali; 

b) alle commissioni esaminatrici; 

c) al personale di vigilanza; 

d) ai candidati; 

e) a tutti gli altri soggetti terzi comunque coinvolti (altri enti pubblici e privati coinvolti nella gestione delle procedure concorsuali, gestori della sede e/o con funzioni di supporto organizzativo e logistico); 

f) eventuale personale sanitario presente in loco.  

Qui sotto potrete trovare il testo integrale riguardante il nuovo protocollo per i concorsi pubblici.