Concorsi scuola 2021: 'servono procedure per titoli'
Concorsi scuola 2021: 'servono procedure per titoli'

Concorsi scuola 2021, sarà compito del nuovo Governo portarli avanti. La ministra Azzolina ha già predisposto 4 procedure di concorso:

  • straordinario della scuola secondaria,
  • ordinario infanzia e primaria
  • ordinario della scuola secondaria
  • straordinario abilitante scuola secondaria.

Ma non sarà necessario predisporre procedure per titoli? E’ quanto osserva Anief, ricordando che quest’anno abbiamo oltre 250 mila supplenze.

Assunzioni: urgono i concorsi

Oltre alle cattedre di supplenza, a settembre si prevedono 35 mila pensionamenti: i concorsi scuola servono per le assunzioni! Il concorso straordinario si dovrebbe concludere a breve, ma degli altri non si ha notizia. Come si farà ad assumere in tempo per l’anno scolastico 2021/22? E’ impensabile che tutti i posti vadano nuovamente in supplenza. 

Procedure per titoli e altre soluzioni Anief

Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, commentando la situazione fa notare che è molto probabile che a settembre si potrà assumere solo dal concorso straordinario. Si presume che gli altri concorsi resteranno fermi sino a quando il quadro epidemiologico non diventerà più rassicurante.

Ma le scuole non possono permettersi queste tempistiche rallentate. Quali soluzioni? Il sindacalista afferma:

“Servono corsi abilitanti periodici, senza numero chiuso, ma anche la riapertura annuale delle GaE e le assunzioni pure da graduatorie d’Istituto. Inoltre… il Governo dovrà ora prevedere nuovi concorsi per titoli per evitare una dura condanna dall’Europa.”