Maturità 2021, orale da 60 minuti con due novità
Maturità 2021, orale da 60 minuti con due novità

Maturità 2021, il neo ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, ha rilasciato un’intervista al quotidiano ‘Repubblica’, ieri lunedì 15 febbraio 2021: diversi gli argomenti trattati dal successore di Lucia Azzolina. Tra questi anche uno dei più urgenti in assoluto, quello degli Esami di Stato 2021.

Maturità 2021, Patrizio Bianchi: ‘In settimana decidiamo’

Corrado Zunino ha chiesto a Patrizio Bianchi quando i diplomandi potranno avere finalmente una risposta in merito alle modalità di svolgimento della Maturità 2021.’In settimana decidiamo – ha risposto il neo ministro – ho ben presente il bisogno di informazione sulla Maturità.’

Esami di Stato 2021, novità oppure conferma ‘modello Azzolina’?

Come è noto, c’è da decidere se mantenere o meno il cosiddetto ‘modello Azzolina‘, quello che venne adottato lo scorso anno in piena pandemia Covid: un solo maxi orale, senza prove scritte. L’ex ministro ha affermato di aver lasciato tutto pronto. Il Partito democratico, nei giorni scorsi, aveva avanzato la proposta di inserire almeno la prova scritta di italiano. 

Sceglierà una prova irrobustita dagli scritti, come vuole il suo Pd? – ha chiesto Zunino al neo ministro.
‘Sono arrivato da un giorno, abbiate pietà – ha replicato Patrizio Bianchi – So che è stata già fatta una grande istruttoria e ho sempre rispetto per il lavoro realizzato da chi mi ha preceduto. In settimana decidiamo, i ragazzi stiano tranquilli’. Scopri come prepararti al meglio all’esame di Maturità.