Colori Regioni dal 29 marzo: Nord rosso fino al 12 aprile
Colori Regioni dal 29 marzo: Nord rosso fino al 12 aprile

Covid Italia, la situazione si fa sempre più difficile nel nostro Paese così come in Europa. Il Centro Europeo delle malattie, nel suo ultimo aggiornamento, sottolinea come in un terzo dei Paesi UE siano in aumento i ricoveri e i malati in rianimazione. Intanto, secondo i dati dell’ultimo monitoraggio disponibile, quattro Regioni potrebbero passare in zona arancione e due in zona rossa. Vediamo come potrebbe cambiare la mappa dei colori dal prossimo 1° marzo 2021.

Nuova mappa colori Covid Italia: Abruzzo e Umbria rischiano la zona rossa

Quattro Regioni rischiano di essere collocate in fascia arancione e due in zona rossa. Secondo quanto risulta dai dati dell’ultimo monitoraggio disponibile, Abruzzo e Umbria sarebbero a rischio zona rossa: l’Abruzzo ha un Rt nel limite inferiore di 1.11 e un rischio moderato ma con un’alta possibilità di progressione all’alto; l’Umbria ha fatto registrare un Rt nel limite inferiore a 1.12 e un rischio alto.

Quattro Regioni verso zona arancione

Basilicata, Lombardia, Marche e Piemonte, invece, rischiano di entrare in zona arancione. Friuli Venezia Giulia, Lazio e Puglia, invece, risultano in bilico tra il giallo e l’arancione.