Riapertura scuola, CdM approva Decreto Covid: la presenza sarà garantita così
Riapertura scuola, CdM approva Decreto Covid: la presenza sarà garantita così

Riapertura delle scuole dopo Pasqua? Il governo si starebbe muovendo verso questa direzione. Lo ha ribadito il premier Mario Draghi, in sede di presentazione del Decreto Sostegni, lo ha confermato anche il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, nel corso di un incontro in videoconferenza con l’Anci e l’Upi. Vediamo quali sono le ultime novità in proposito, riportate dal quotidiano ‘La Stampa’ di oggi, mercoledì 24 marzo 2021: ecco quale sarebbe il piano del governo Draghi.

Riapertura scuole, il possibile piano di governo 

Il ministro Bianchi sta lavorando con il commissario all’emergenza Francesco Paolo Figliuolo e la Protezione Civile: lo scopo sarebbe quello di potenziare il tracciamento delle scuole attraverso un raccordo più stretto con il territorio e le Asl. Un altro obiettivo fondamentale è quello relativo all’accelerazione delle vaccinazioni per il personale scolastico

Naturalmente, il rientro in classe in presenza dipenderà, in ultima analisi, dalla situazione relativa ai contagi. 

Vertice di governo su proposta rientro in classe dopo Pasqua nelle zone rosse

Riapertura dopo Pasqua anche nelle zone rosse? La proposta della ministra della Famiglia, Elena Bonetti, è stata esaminata durante un vertice di governo, alla presenza del premier Draghi, del ministro della Salute, Roberto Speranza, e degli esponenti del Cts, Franco Locatelli e Silvio Brusaferro. Il governo, per ora, non è arrivato a una decisione in merito. 

Intanto, il sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, ha lanciato la proposta di uno screening a tappeto per tutto il mondo scolastico, uno screening da effettuarsi dopo Pasqua.