Italia torna bicolore da oggi: le nuove regole sino al 30 aprile

Covid-19, Pasqua ‘blindata’ tra divieti e ordinanze riguardanti gli spostamenti. Il Viminale ha assicurato che i controlli verranno intensificati, soprattutto nelle zone maggiormente esposte al rischio assembramenti.

Pasqua blindata, Lamorgese annuncia controlli rigorosi

Dopo la riunione del Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza presieduta dal ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, le indicazioni sono quelle riguardanti un potenziamento del monitoraggio sugli spostamenti in occasione delle festività.
La ministra Lamorgese ha annunciato controlli rigorosi: nei giorni di Pasqua, è previsto l’impiego di 70mila agenti.

Ordinanze più restrittive in alcune regioni

In alcune Regioni, le regole saranno ancora più severe rispetto a quelle indicate nell’ultimo decreto del governo Draghi, come in Campania, Piemonte, Puglia e Liguria, che hanno posto per Pasqua il divieto di spostamento nelle seconde case non solo per i non residenti ma anche per i residenti e non residenti.
L’accesso alle seconde case per i non residenti è vietato in Valle d’Aosta, Alto Adige, Trentino, Toscana, Sardegna. In Sicilia si può entrare soltanto con tampone negativo effettuato 48 ore prima dell’arrivo.
Diverse città blindate in Toscana. Accesso agli arenili interdetto su tutto il territorio di Capalbio: vietato recarsi sul litorale, saranno bloccati gli ingressi alle spiagge. Fino al 7 aprile, a Massa, sarà vietato l’ingresso anche ai parchi pubblici, al pontile e alle spiagge. La Liguria ha disposto il divieto di rientro nelle seconde case e l’utilizzo delle barche a Pasqua.