professioni sanitarie 2021
Test ingresso Professioni sanitarie 2021: come prepararsi alla prova

Professioni sanitarie, tutto quello che c’è da sapere sul test d’ingresso per l’anno accademico 2021/2022: date, corsi, struttura della prova e come prepararsi.

Professioni sanitarie 2021: come prepararsi al test

Se per alcune università private i test d’ingresso per accedere a Professioni sanitarie sono già cominciati, per la prova nazionale bisognerà, invece, attendere martedì 7 settembre 2021.

Nel frattempo, però, le aspiranti matricole possono già iniziare a prepararsi, studiando le materie che saranno oggetto del test, vale a dire:

  • cultura generale: in linea di massima i quesiti potrebbero riguardare storia contemporanea o attualità politica ed economica;
  • logica: perlopiù quesiti enunciati in forma simbolica o verbale;
  • biologia e chimica: tra i possibili argomenti da studiare vi sono struttura cellulare, biotecnologie, anatomia, genetica e fisiologia;
  • fisica e matematica: possibili domande di probabilità, statistica, termodinamica, elettrostatica, funzioni.

Per prepararsi in maniera efficace al test è, quindi, necessario munirsi di manuali di teoria e volumi di esercizi e quiz usufruendo, se possibile, anche di piattaforme per le esercitazioni gratuite.

Tutti i corsi attivi

Si ricorda, infine, che chi ha intenzione di iscriversi alla facoltà di Professioni sanitarie potrà decidere di accedere ad uno dei 22 corsi attivi e suddivisi in 4 classi:

  • Infermieristiche e ostetrica/o (L/SNT1);
  • Riabilitazione (L/SNT2);
  • Professioni sanitarie tecniche (L/SNT3);
  • Professioni sanitarie della prevenzione (L/SNT4).