Bonus TV 2021, a chi spetta e come funziona

Bonus TV 2021, come noto le emittenti televisive, da settembre 2021 a giugno 2022, passeranno alla nuova tecnologia di trasmissione DVBT-2. Pertanto, i cittadini in possesso di apparecchi ‘datati’ dovranno adeguarsi alla nuova tecnologia. Per agevolare tale passaggio, la legge di Bilancio 2021 ha previsto un contributo di 50 euro per l’acquisto di apparecchiature TV adeguate.

Bonus TV 2021, ecco come funziona

Il Bonus TV 2021 di 50 euro viene applicato a titolo di sconto sul prezzo di acquisto dell’apparecchio. A chi spetta? I beneficiari sono i cittadini con Isee fino a 20mila euro: occorre compilare un modulo disponibile sul sito del Ministero dello sviluppo economico. All’interno del modulo bisogna dichiarare di essere residenti in Italia e di far parte di un nucleo familiare con Isee inferiore ai 20mila euro. Inoltre, all’interno dello stesso nucleo familiare, non vi devono essere altre persone che hanno già beneficiato del bonus. 

Come si ottiene lo sconto su TV e decoder

L’incentivo si può richiedere sino al 31 dicembre 2022 o fino all’esaurimento delle risorse stanziate . Per poter beneficiare dello sconto, basterà presentare al venditore dell’apparecchio una richiesta di acquisto di un televisore o di un decoder tramite il bonus TV 2021.