Rossano Sasso: 'Bene Bianchi su stabilizzazione precari'

Riapertura scuole, il premier Mario Draghi ha annunciato il ritorno in presenza degli studenti delle regioni che si troveranno, dal 26 aprile, nelle zone arancioni e gialle. Il sottosegretario al Ministero dell’Istruzione, Rossano Sasso, ha postato un messaggio sul proprio profilo Facebook.

Riapertura scuole dal 26 aprile nelle zone gialle e arancioni, Sasso: ‘Lega forza propulsiva determinante’

‘Il 26 aprile – scrive Rossano Sasso – tutti gli studenti delle aree gialle e arancioni del Paese torneranno in classe: la Lega ha rappresentato una forza propulsiva determinante per ottenere questo importante risultato. Grazie di cuore a insegnanti, personale della scuola e famiglie per quanto fatto nei difficili periodi in cui si è stati costretti alla didattica a distanza.’

Sasso: ‘Sarà una fase complessa, delicata ma anche entusiasmante’

‘Ovviamente non ci si deve fermare qui – prosegue il sottosegretario al Ministero dell’Istruzione – Nelle settimane a venire continueremo a lavorare sul fronte della messa in sicurezza degli istituti e sul rafforzamento degli strumenti di monitoraggio e tracciamento per tenere a bada i rischi di contagio. Sarà una fase complessa e delicata, ma anche entusiasmante: torneremo ad assaporare quella normalità che tanto ci è mancata e getteremo le basi per il prossimo anno scolastico.’