Il Ministero dell'Istruzione pubblica elenco enti certificatori lingue straniere aggiornati al 21 giugno
Il Ministero dell'Istruzione pubblica elenco enti certificatori lingue straniere aggiornati al 21 giugno

Concorso straordinario, il Ministero dell’Istruzione ha provveduto a pubblicare oggi, venerdì 23 aprile 2021, la Nota N. 12547 avente come oggetto: ‘Espletamento delle prove scritte suppletive della procedura straordinaria, per titoli ed esami, per l’immissione in ruolo di personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune e di sostegno’.

Nota Ministero Istruzione su svolgimento prove suppletive concorso straordinario

All’interno della nota si fa riferimento alle pronunce giurisdizionale che hanno disposto l’accesso a sessioni suppletive per quei candidati che si sono ritrovati impossibilitati a partecipare alle prove calendarizzate dal Ministero dell’Istruzione, in quanto posti in isolamento fiduciario oppure in quarantena.

Come abbiamo anticipato nei giorni scorsi, il Ministero dell’Istruzione predisporrà tali prove suppletive a cui potranno partecipare solamente i candidati che abbiano ‘ottenuto un provvedimento, anche cautelare, favorevole, se espressamente previsto dal disposto reso dal giudice amministrativo.’

Calendario tempistiche svolgimento prove suppletive

Nella Nota si precisa che ‘la tempistica per lo svolgimento delle prove suppletive seguirà il seguente calendario: 

  • 23 aprile 2021: pubblicazione in gazzetta ufficiale dell’avviso con il quale si fa presente che nei siti istituzionali del Ministero dell’istruzione e degli USR è pubblicato il calendario delle prove scritte suppletive, con espresso riferimento alle sole procedure concorsuali cui appartengono i destinatari dei provvedimenti giurisdizionali favorevoli ai ricorrenti, noti all’Amministrazione alla data del 22 aprile 2021; 
  • a decorrere dal 24 aprile 2021: pubblicazione sui siti istituzionali degli Uffici Scolastici Regionali dell’abbinamento dei candidati alle aule sedi di esame, garantendo il rispetto dei termini previsti dall’articolo 5, comma 1, del decreto dipartimentale n. 510/2020. 
  • a decorrere dal 14 maggio 2021: svolgimento delle prove scritte suppletive. 

Analogamente a quanto avvenuto per le prove scritte già espletate, i candidati che abbiano presentato domanda per le regioni, per le quali è disposta l’aggregazione territoriale delle prove, espleteranno le prove suppletive nella regione individuata quale responsabile della procedura concorsuale. 

Si precisa che non avranno titolo a svolgere le prove suppletive i candidati appartenenti a classi di concorso non calendarizzate o che concorrono per regioni diverse da quelle per le quali è previsto lo svolgimento della prova. 

Potranno, invece, partecipare alle prove suppletive i candidati che, appartenendo alle procedure concorsuali delle regioni per le quali è stato previsto lo svolgimento delle prove suppletive, pur non essendo presenti negli elenchi pubblicati dagli Uffici Scolastici regionali, siano in possesso di una pronuncia giurisdizionale che ne riconosca il diritto alla partecipazione. 

A tal fine, per ogni prova suppletiva di competenza, l’Ufficio scolastico regionale dovrà prevedere l’attivazione di apposite postazioni di riserva da utilizzare in caso di necessità. Stante il numero ridotto degli aventi titolo a partecipare alle prove suppletive per ogni regione/classe di concorso, gli Uffici scolastici avranno cura di porre in essere idonee modalità organizzative atte a garantire la tutela dell’anonimato nel caso in cui alla sessione di esame si presenti un solo candidato. Ai fini dello svolgimento delle prove suppletive valgono le istruzioni operative già emanate in occasione dello svolgimento delle prove scritte. Con successiva comunicazione sarà reso noto il protocollo di sicurezza da adottare per lo svolgimento delle prove.’