coinvolgimento degli studenti in Dad
Come coinvolgere gli studenti nella Didattica a distanza

Con la Didattica a distanza (Dad) è emerso un vero e proprio problema a proposito del coinvolgimento degli studenti in classe. Ecco, quindi, una serie di utili strumenti e strategie che i docenti possono adottare per migliorare la qualità delle proprie lezioni.

Il problema del coinvolgimento degli studenti in Dad

Mentre ci si avvia verso una parziale riapertura delle scuole in varie regioni d’Italia, la Didattica a distanza rimane una realtà predominante all’interno del sistema scolastico.

Tuttavia, di pari passo con questo fenomeno, si è anche diffuso il problema relativo al coinvolgimento degli studenti in Dad.

In particolare, la maggior parte dei docenti nel contesto delle videolezioni a distanza ha riscontrato nella classe una serie di difficoltà, tra cui quelle legate a:

  • una scarsa attenzione da parte degli alunni;
  • l’affermarsi di una nuova forma di comunicazione in cui l’elemento verbale, paraverbale e non verbale sono rivalutati;
  • una diversa gestione del tempo.

Come coinvolgere gli alunni

Bisogna, quindi, riconoscere che garantire un elevato standard di qualità delle lezioni nel contesto della Didattica a distanza è tutt’altro che facile.

Tuttavia, con il passare del tempo, i docenti hanno saputo trovare delle utili strategie per aumentare il coinvolgimento degli studenti anche durante la Dad.

Per facilitare il più possibile questo processo, un insegnante deve in primo luogo tenere conto di alcuni fattori fondamentali:

  • le diverse modalità di studio di ciascuno studente;
  • il divertimento come strumento che facilità l’apprendimento;
  • l’importanza di sviluppare l’autoregolazione personale e la consapevolezza negli alunni;
  • la riflessione sulle proprie capacità comunicative ed educative;
  • la capacità di attivare il potenziale motivazionale e le risorse personali degli alunni, favorendo il loro coinvolgimento attivo nelle situazioni didattiche.

In questo modo, l’attenzione dell’educatore non si concentrerà soltanto su ciò che l’allievo sa fare, ma anche su tutte quelle condizioni che possono determinare un miglioramento o un rallentamento della sua evoluzione socio-culturale.