Assunzioni precari, Pittoni: 'Da M5S atteggiamento irresponsabile'

Precariato docenti, l’ex presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha postato un messaggio sul proprio profilo Facebook in occasione della festa del lavoro del 1° maggio. Al suo interno, a proposito della questione precariato, si legge: ‘Riscriviamo lo Statuto dei lavoratori, che risale al 1970 e rafforziamo il catalogo dei diritti dei lavoratori, con particolare riguardo alle fasce estese di precariato e alle tecnologie digitali, sempre più invasive.’

Il vice presidente della Commissione Cultura al Senato, onorevole Mario Pittoni, ha prontamente replicato all’ex premier.

Pittoni: ‘Premier Conte, con quale credibilità annuncia di voler rafforzare il ‘catalogo dei diritti dei lavoratori?’

‘Con quale credibilità – afferma il senatore Pittoni – il giorno della Festa dei Lavoratori l’ex premier Conte, nuova guida del M5s, annuncia di voler rafforzare il “catalogo dei diritti dei lavoratori, con particolare riguardo alle fasce estese di precariato”?’. Questa la domanda che si pone il responsabile del Dipartimento Scuola della Lega e vicepresidente della commissione Cultura a palazzo Madama.

‘I grillini – puntualizza Pittoni – ci hanno abituato a veder fare il contrario di quanto dichiarano. Lo testimonia la sconcertante guerra non al precariato, ma ai precari della scuola, che pare non essersi ancora esaurita…’.