Comunicato M5S
M5S: 'Inderogabile principio del merito per assunzioni in ruolo'

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa inviatoci dall’Ufficio Stampa del Movimento 5 Stelle (Camera dei Deputati) a proposito della questione legata alla stabilizzazione dei docenti precari. I pentastellati ribadiscono l’inderogabilità del principio del merito per le assunzioni in ruolo.

M5S: ‘Inderogabile principio del merito per assunzioni in ruolo’ 

“Questo Paese ne ha conosciute fin troppe di sanatorie ed è inaccettabile che si verifichino di nuovo con i docenti precari. Lo è innanzitutto pensando alle nostre studentesse e studenti, che hanno diritto alla migliore istruzione possibile, ma anche ai docenti che hanno ottenuto una cattedra superando una prova concorsuale. Lo dichiarano le deputate e i deputati del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura, a seguito dell’audizione del ministro dell’Istruzione.

“Il ministro Bianchi ha affermato di essere al lavoro, anche con il presidente Draghi, per risolvere il problema della carenza di organico nelle scuole. Confidiamo nella capacità del Governo di trovare la giusta soluzione che, per il MoVimento 5 Stelle, comunque non potrà mai essere una deroga alla valutazione del merito tramite prove concorsuali. 32mila docenti che hanno superato il concorso straordinario saranno presto immessi in ruolo, ci sono altri due concorsi ordinari già banditi e, se necessario, si potrà attingere dalle graduatorie ancora presenti: proseguiamo dunque su questa strada” concludono i portavoce pentastellati.