Precari scuola, scontro Azzolina-Marcucci su stabilizzazione docenti
Precari scuola, scontro Azzolina-Marcucci su stabilizzazione docenti

Reclutamento docenti precari, l’ex ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, e l’ex capogruppo del Partito Democratico al Senato, Andrea Marcucci, hanno dato vita a un vivace scontro a colpi di messaggi social, commentando le recentissime dichiarazioni dell’attuale ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, in merito alla questione relativa alla stabilizzazione dei precari.

Scontro Azzolina-Marcucci su questione stabilizzazione docenti precari

Il senatore dem si è complimentato con il ministro Bianchi per la posizione assunta. ‘Condivido l’approccio del ministro dell’Istruzione Bianchi – ha dichiarato Marcucci – è giusto porre il tema della stabilizzazione degli insegnanti precari. Da questo punto di vista, la discontinuità con la precedente ministra Azzolina deve essere massima’.

Azzolina: ‘Marcucci, la vera discontinuità sarebbe sentirti parlare di scuola di qualità, di merito, di giovani’

La replica dell’esponente pentastellata non è tardata ad arrivare. ‘Caro “inconsolabile” @AndreaMarcucci – twitta l’ex ministra – la vera discontinuità sarebbe sentirti parlare di scuola di qualità, di merito. Di giovani. Ma forse è chiedere troppo. Eppure di discontinuità dovresti essere esperto, sostituito da capogruppo per esser stato campione di continuità renziana.’

Marcucci: ‘La grande difficoltà di migliaia e migliaia di precari è riconducibile alla sua grave sottovalutazione’

Andrea Marcucci non ha esitato a controbattere le parole di Lucia Azzolina: ‘Cara ex ministra, la grande difficoltà di migliaia e migliaia di insegnanti precari della scuola è riconducibile anche alla sua grave sottovalutazione. Le altre continuità le lascio alla sua fantasia’.