Rossano Sasso
Stabilizzazione precari, Sasso annuncia emendamenti al decreto Sostegni Bis

Il Sottosegretario Sasso interviene per sottolineare come sia fondamentale il completamento della vaccinazione del personale ATA e docente della scuola. Questo, unito ai test salivari che permetterebbero un monitoraggio capillare. Lo ha scritto ieri su Facebook.

Sasso, ‘soddisfatti per la ripresa dei vaccini’

Rossano Sasso scrive: “La ripresa della campagna di vaccinazione degli insegnanti e del personale della scuola va accolta con grande soddisfazione, anche perché la Lega è stata la forza politica che ha spinto maggiormente per arrivare a questo risultato.

Non c’è dubbio che il Governo di unità nazionale presieduto da Mario Draghi abbia impresso una netta accelerazione su diversi fronti. A cominciare proprio da quello vaccinale“.

Sì ai test salivari

“Il completamento dell’immunizzazione di chi opera all’interno dei nostri istituti – continua Sasso – è fondamentale anche per la sicurezza degli studenti e per la regolare ripresa dell’anno scolastico a settembre. Il tutto accompagnato, non ci stancheremo di dirlo, dalla validazione dei test salivari per un monitoraggio più capillare e un tracciamento più tempestivo.

Sarà importante che la prosecuzione della campagna vaccinale per il personale della scuola venga monitorata a livello nazionale, in modo da correggere tempestivamente eventuali disfunzioni a livello locale”.