Test salivari, OK Ministero Salute: Sasso 'Bene così, finalmente'

Test salivari, il sottosegretario al Ministero dell’Istruzione, Rossano Sasso, ha espresso la propria soddisfazione per il via libera, da parte del Ministero della Salute, all’uso dei tamponi salivari nelle scuole.

Sasso: ‘Finalmente è arrivato il via libera all’uso dei tamponi salivari nelle scuole’


Il deputato della Lega ha sottolineato come il provvedimento fosse caldeggiato da mesi dal partito del Carroccio, un provvedimento che permetterà di contenere i rischi per i docenti, per il personale e per gli studenti. ‘Questo è lo spirito con cui deve muoversi un governo di unità nazionale – ha dichiarato Sasso, sottolineando il fatto che il nuovo provvedimento consentirà di migliorare in maniera sensibile la capacità di monitorare e tracciare la presenza del virus all’interno della comunità scolastica.

Test salivari, Sasso: ‘Le scuole avranno modo di organizzarsi al meglio’

Il sottosegretario al Ministero dell’Istruzione ha sottolineato come l’attendibilità dei tamponi salivari sia ampiamente migliorata rispetto al passato, in base a quanto sperimentato sinora. ‘Si tratta di un test ideale soprattutto per i più piccoli – ha spiegato il deputato della Lega, precisando che i bimbi potrebbero risentire dell’eccessiva invasività dei tamponi molecolari classici.’

Secondo Sasso, le scuole avranno modo di organizzarsi al meglio in vista dell’avvio del nuovo anno scolastico 2021/22, ricordando, infine, i ‘150 milioni stanziati per i dispositivi di sicurezza nel decreto sostegni di marzo e i circa 500 che dovrebbero essere inseriti nel prossimo provvedimento.’