Bonus 500 euro, Carta del Docente anche ai precari: partita causa 'pilota'

Bonus 500 euro, in prossimità della prossima scadenza del 30 giugno 2021 è opportuno chiarire alcuni aspetti riguardanti le spese effettuabili con la Carta del Docente.

Carta del Docente, chiarimenti su prossima scadenza 30 giugno 2021

Il Ministero dell’Istruzione ha prorogato sino al prossimo 30 giugno 2021, la possibilità di acquistare alcuni hardware utili per lo svolgimento della didattica a distanza ‘come webcam e microfoni, penne touch screen, scanner e hotspot portatili.’

La Carta del Docente, pertanto, potrà essere utilizzabile per questa tipologia di acquisti DAD sino al 30 giugno (salvo ulteriore proroga che, al momento, non è prevista). Tutti gli altri dispositivi conservano la scadenza naturale della carta, ovvero i due anni scolastici dall’emissione.

Bonus 500 euro, cosa riguarda la scadenza del 31 agosto

Giova ricordare che la Carta del Docente consente di generare buoni acquisto utili alla formazione e all’aggiornamento dei docenti di ruolo. Non è prevista, invece, per gli insegnanti assunti con contratto a tempo indeterminato.

Inoltre, non è possibile acquistare, né sino al 30 giugno né sino alla naturale scadenza della validità biennale (31 agosto) altri dispositivi che hanno come impiego principale le comunicazioni elettroniche come gli smartphone; sono esclusi anche fotocamere, videocamere, videoproiettori, memorie USB, stampanti e toner cartucce.

Il bonus 500 euro relativo all’anno scolastico 2020/21, considerando la validità biennale, si potrà utilizzare entro il 31 agosto 2022; invece, il bonus relativo all’anno scolastico 2019/20 scadrà il prossimo 31 agosto 2021.