Immissioni in ruolo docenti 2021
Immissioni in ruolo docenti 2021

Immissioni in ruolo docenti per l’anno scolastico 2021/22, gli Uffici Scolastici Regionali stanno pubblicando gli avvisi in merito allo svolgimento della procedura che, anche quest’anno, come avvenuto del resto lo scorso anno, avverrà esclusivamente in modalità telematica.

Assunzioni docenti per l’anno scolastico 2021/22, avvisi USR

Come più volte ribadito dal ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, le operazioni di immissioni in ruolo saranno anticipate rispetto al passato. Secondo le novità introdotte con il nuovo decreto Sostegni Bis (comunque ancora soggetto a possibili modifiche in Parlamento durante l’iter di conversione in legge), le immissioni in ruolo si svolgeranno attraverso una fase ordinaria ed una straordinaria.

Durante la fase ordinaria, le cattedre che saranno autorizzate dal MEF saranno suddivise, come di consueto, tra le GaE (50%) e le graduatorie di merito dei concorsi (50%) relative al concorso ordinario 2016, al concorso straordinario 2018 (compresi gli elenchi aggiuntivi) e il concorso straordinario 2020 (solamente per la scuola secondaria). A queste graduatorie si aggiungeranno quelle del concorso STEM che è partito lo scorso 2 luglio, sempre che le graduatorie vengano pubblicate entro il 30 ottobre.

Alla fase ordinaria farà seguito quella straordinaria, da attuarsi sui posti vacanti e disponibili residui e per il solo anno scolastico 2021/22: come disposto dal decreto Sostegni Bis, la procedura straordinaria riguarderà la prima fascia delle Graduatorie Provinciali per le Supplenze (GPS) su posti comuni e di sostegno (elenchi aggiuntivi compresi), per i docenti che possiedono almeno 3 annualità di servizio negli ultimi dieci anni scolastici.

Tale procedura, però, come detto poc’anzi, potrebbe essere ancora soggetta a variazioni visto che le forze politiche e i sindacati stanno facendo pressione per una possibile estensione alla seconda fascia GPS.

Avvisi USR immissioni in ruolo 2021/22

Riportiamo qui sotto gli avvisi pubblicati, sin qui, dagli Uffici Scolastici Regionali:

Piemonte

Lombardia

Liguria

Veneto

Friuli Venezia Giulia

Emilia Romagna

Toscana

Lazio

Abruzzo

Molise

Campania

Puglia

Calabria