Precari, Pittoni: 'Circolano bozze di riformulazione emendamento PD al dl Sostegni Bis'

Scuola e decreto Sostegni Bis, il dibattito politico sul provvedimento attualmente all’esame del Parlamento entra nel vivo, soprattutto in relazione ai due emendamenti (distinti) presentati dal Partito Democratico e dalla Lega. Si tratta dell’emendamento 59.58, portato avanti dal PD, e dell’emendamento 59.46, sostenuto, invece, dalla Lega.

Il responsabile del Dipartimento Scuola della Lega, il senatore Mario Pittoni è tornato a parlare dei due emendamenti che presentano sottili ma importanti differenze.

Scuola e decreto Sostegni Bis, Pittoni: ‘Circolano bozze di riformulazione dell’emendamento PD’

‘Circolano bozze di riformulazione dell’emendamento del Pd 59.58 al dl Sostegni bis – sottolinea il vicepresidente della Commissione Cultura al Senato – Ma senza intaccare l’impianto che rimanda le soluzioni all’anno successivo, riproponendo tra l’altro l’ennesima prova concorsuale.

Resta cioè slegato dall’emergenza e non può quindi incidere sulle scelte con cui garantire il regolare avvio del prossimo anno scolastico, a differenza del 59.46 della Lega che, per assicurare da subito la copertura delle cattedre vacanti, estende il percorso per l’accesso al ruolo ai docenti con 3 anni di servizio relegati in seconda fascia GPS principalmente per inadempienze dello Stato’. 

GPS seconda fascia, Pittoni: ‘L’unica soluzione valida contro l’emergenza è l’emendamento della Lega’

Il senatore Pittoni ha sottolineato oltre modo che ‘se non cambia questa parte, l’esperienza degli anni precedenti insegna che i docenti in cattedra a settembre saranno molti meno di quanto programmato.

Ci vorranno mesi per provare a nascondere il problema con supplenti (ne serviranno più di 200 mila). Mentre l’eventuale approvazione dell’emendamento della Lega, aprendo da subito alla seconda fascia GPS con 3 anni di servizio, garantirebbe – conclude Pittoni – la disponibilità immediata di un congruo numero di insegnanti di provata esperienza per coprire almeno i posti già finanziati’.