scienze della formazione primaria 2021
Guida al test d'ingresso di Scienze della formazione primaria

Scienze della formazione prima 2021: guida pratica alla prova di accesso. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul prossimo test d’ingresso.

Test d’ingresso Scienze della formazione primaria 2021

Prima di analizzare nel dettaglio le modalità di svolgimento e la struttura del test d’ingresso di Scienze della formazione primaria, si ricorda che la data della prova è stata, di fatto, posticipata di un giorno.

Pertanto, con il decreto pubblicato lo scorso 6 luglio dal Miur, è stato reso noto che il test si terrà in contemporanea in tutta Italia non il 16, ma il 17 settembre 2021.

Rimangono, invece, valide tutte le altre indicazioni precedentemente fornite.

Guida pratica alla prova di accesso

Come abbiamo già anticipato, il test d’ingresso per accedere alla facoltà di Scienze della formazione primaria ha durata 150 minuti ed è caratterizzato da 80 quesiti a risposta multipla.

  • 40 domande di competenza linguistica e ragionamento logico, finalizzate ad accertare la capacità di comprendere un testo in italiano e di risolvere attraverso varie forme di ragionamento problemi di natura concreta ed astratta.
  • 20 di cultura letteraria, storico-sociale e geografica che mirano a valutare il livello di preparazione nelle suddette discipline.
  • 20 di cultura matematico-scientifica per verificare la capacità dei candidati di risolvere semplici quesiti matematici dal punto di vista scientifico.

Per quanto riguarda invece il punteggio, sarà attribuito un punto per ogni risposta esatta. Zero per quelle mancate o errate.

A questo si sommeranno, inoltre, ulteriori punti ottenuti attraverso eventuali certificazioni di lingua inglese:

  • livello B1: 3 punti;
  • B2: 5 punti;
  • C1: 7 punti;
  • C2: 10 punti.