Ruolo 2021/22, esiti assegnazione sede (aggiornamento al 1/08)
Ruolo 2021/22, esiti assegnazione sede (aggiornamento al 1/08)

Come noto, i posti per le immissioni in ruolo per l’anno 2021/22 autorizzati dal Ministero dell’Economia e Finanze sono 112.473. Di questi la maggior parte pari a 81.940 sono destinati a ricoprire posti comuni; la restante parte (30.751) sono riservati al sostegno.

CONCORSO SCUOLA E TFA POSTI DI SOSTEGNO

Graduatorie di riferimento per le immissioni in ruolo

Come precisato dalla ‘Tecnica della scuola’, per le immissioni in ruolo per la Scuola Secondaria di primo e secondo grado si attingerà dalle Graduatorie di Merito 2016 (per la maggior parte ormai esaurite); dalle Graduatorie di Merito del 2018 che sussistono solo per alcune classi di concorso.

Per le Scuole secondarie di secondo grado si farà riferimento anche al concorso straordinario 2020.

I posti che rimarranno liberi dalle graduatorie di merito, dalle Gae e dal concorso straordinario saranno destinati alle Graduatorie provinciali per le supplenze di prima fascia.

Differenza tra posti comuni e posti di sostegno

Esiste una distinzione tra i posti comuni  e quelli di sostegno che verranno destinati alle immissioni in ruolo: questa differenza riguarda gli anni di servizio.

Il Decreto Legislativo Sostegni bis (che dovrebbe diventare legge entro il 24 luglio) relativamente ai posti comuni prevede che l’aspirante insegnante abbia maturato 3 anni di servizio negli ultimi 10 anni: questo per l’immissione in ruolo dalla prima fascia delle GPS. Il docente che aspira alla stabilizzazione sul sostegno, invece, non deve necessariamente aver prestato tale servizio. Infatti, è sufficiente essere inseriti nelle graduatorie di prima fascia GPS per poter accedere all’immissione in ruolo sui posti di sostegno.

TFA Insegnante di sostegno – I quiz ufficiali della prova preselettiva

Questo provvedimento  è frutto delle tante istanze del sostegno prese in carico da diverse parti politiche per sopperire al grande bisogno di docenti specializzati.