ATA e piano scuola, modalità di sanificazione dei locali
ATA e piano scuola, modalità di sanificazione dei locali

I decreti 497, 498, 499 e 470 marzo 2020 deliberavano sulle procedure del  concorso ordinario per l’assunzione in ruolo per ogni ordine di scuola. Si sono rinviati tutti i concorsi in questione a causa dell’emergenza covid, ad eccezione del concorso previsto dal decreto 470.

Nel frattempo con il decreto 73 del 25/05/21 il governo ha modificato le procedure concorsuali, eliminando la prova preselettiva e stabilendo solo una prova scritta ed orale.

Decreto 498, concorso ordinario infanzia e primaria

Il suddetto decreto delibera sul concorso ordinario, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento del personale docente della scuola dell’infanzia e primaria. Tale procedura riguarderà l’assunzione sia per posti comuni che di sostegno.

Questo concorso ordinario attende la relativa pubblicazione di bando per potersi espletare. Inoltre, vi possono prendere parte tutti i candidati che entro la data del 31 luglio 2020 hanno presentato richiesta di partecipazione.

Prova scritta del concorso ordinario

Tutti gli aspiranti dovranno svolgere una prova scritta composta da 50 domande a scelta multipla così articolata: 40 quesiti sulla padronanza delle discipline, 5 sull’informatica e 5 sulla lingua inglese. Tempo massimo per espletare la prova sarà 100 minuti (fatti salvo gli eventuali tempi aggiuntivi previsti dall’art. 20  legge 104/1992).

Per la scuola dell’infanzia le domande verteranno sui campi di esperienza:

  • Il sé e l’altro
  • Il corpo ed il movimento
  • Immagini, suoni, colori
  • I discorsi e le parole
  • La conoscenza del mondo

Per la scuola primaria, invece, i quesiti riguarderanno le seguenti materie: lingua italiana, lingua inglese e seconda lingua comunitaria, storia, geografia, matematica, scienze, arte ed immagine, musica, educazione fisica, tecnologia.

Prova orale

Per l’orale i candidati dovranno progettare un’attività didattica  su una tematica indicata, estratta 24 ore prima dell’orale. Tale progettazione dovrà illustrare le scelte contenutistiche, le metodologie e strategie didattiche adottate. I docenti dovranno produrre esempi di uso pratico delle tecnologie informatiche.

La progettazione deve contenere e sviluppare i seguenti punti:

 – analisi del contesto

– campi di esperienza/ materie oggetto dell’attività presentata

– obiettivi di apprendimento

– metodologie didattiche a cui si fa ricorso

– mezzi e strumenti adottati

– tempi e spazi per lo svolgimento dell’attività proposta

– modalità di verifica e valutazione.

LETTURA CONSIGLIATA: Kit concorsi ordinari e Concorso Scuola Parte Generale (Avvertenze GENERALI) – Manuale Completo