Assunzioni da GPS e graduatorie concorso straordinario non pubblicate: indicazioni su accantonamento posti

Assunzioni straordinarie docenti da prima fascia GPS e graduatorie di merito concorso straordinario: quali sono le indicazioni sull’accantonamento posti qualora le GM non siano state ancora pubblicate? Vediamo in dettaglio.

Assunzioni straordinarie da prima fascia GPS: previsto accantonamento posti in caso di mancata pubblicazione GM concorso straordinario?

Secondo quanto disposto dal decreto Sostegni Bis, eccezionalmente per l’anno scolastico 2021/22, è prevista una procedura straordinaria assunzionale per i docenti inseriti in prima fascia GPS, elenchi aggiuntivi compresi, sui posti residui dopo le operazioni ordinarie di immissioni in ruolo tramite scorrimento Gae, GM 2016 e 2018, elenchi aggiuntivi e GM concorso straordinario 2020, fatti salvi i posti destinati alle procedure ordinarie per la scuola secondaria, le cui istanze sono scadute il 31 luglio 2020 (ai sensi del D.D. 499/2020). Tale disposizione è contenuta nel comma 4 dell’articolo 59 del succitato decreto Sostegni Bis. 


Le disposizioni legislative, pertanto, hanno previsto l’accantonamento dei posti per i concorsi ordinari prima che si proceda alle assunzioni straordinarie da prima fascia GPS. Pertanto, gli uffici scolastici dovranno sottrarre alle cattedre disponibili per le assunzioni straordinarie da GPS i posti riservati ai concorsi ordinari.

E se le graduatorie del concorso straordinario non sono state ancora pubblicate?

L’accantonamento dei posti varrà anche nel caso in cui le GM del concorso straordinario non siano state ancora pubblicate? Il suddetto comma 4 dell’articolo 59 del decreto Sostegni Bis non prevede tale accantonamento qualora le graduatorie non siano state pubblicate prima delle immissioni in ruolo

Kit concorsi ordinari

Concorso Scuola Parte Generale (Avvertenze GENERALI) – Manuale Completo


Le cattedre disponibili, quindi, potranno essere assegnate agli aspiranti docenti inseriti in prima fascia GPS. Una normativa che ha già suscitato le critiche dei sindacati: chi non ha superato il concorso potrebbe essere assunto a discapito di un aspirante docente, vincitore di concorso, qualora lo preceda in GPS.