Green pass obbligatorio per il personale scolastico: previste sanzioni pesanti, news 5/8

Date:

Secondo quanto si apprende l’Esecutivo guidato dal Prof. Draghi avrebbe reso obbligatorio, attraverso l’approvazione nel CdM, il Green Pass per il tutto il personale scolastico (docenti e Personale ATA). Pesanti le sanzioni previste in caso di mancata esibizione della certificazione anti Covid-19.

Obbligatorio esibire il Green pass: il dipendente rischierà il posto di lavoro e la sospensione del proprio stipendio

Dunque, per poter svolgere il proprio lavoro a scuola, a far data dal 1° Settembre, sarà necessario presentare la certificazione vaccinale contro il Covid-19. Sono previste anche pesanti sanzioni in caso di mancata esibizione della carta verde: dopo 5 giorni di assenza il dipendente pubblico rischierebbe persino la sospensione del rapporto di lavoro e la sospensione del proprio stipendio.

Sono state rese pubbliche proprio pochi istanti fa alcune indiscrezioni contenute all’interno della bozza del decreto Green Pass nei luoghi di lavoro.

Tutte le principali novità contenute nella bozza sul Decreto Covid: a scuola sarà obbligatorio esibire il Green Pass

Si parla di giorni di assenza. A quanto pare, il nuovo decreto Covid, a proposito del Green pass prevede delle sanzioni pesantissime per il lavoratore, come la sospensione del rapporto di lavoro se lo stesso si assenterà per 5 giorni dal lavoro senza una giustificata causa.

Le sanzioni previste nella bozza presentata oggi dal Governo andranno ad incidere pesantemente sugli emolumenti dei pubblici dipendenti: si prevede la sospensione immediata del rapporto di lavoro, senza la corresponsione della retribuzione, né “altro compenso o emolumento”.

Nella bozza, inoltre, si trovano le motivazioni che stanno alla base delle scelte normative in via di adozione. Il Governo, rappresentato dal Prof. Draghi, ritiene infatti che introdurre il Green Pass nei luoghi di lavoro garantirebbe la salute pubblica di tutti, mantenendo nel contempo le adeguate condizioni e misure di sicurezza “nell’erogazione in presenza del servizio essenziale d’istruzione“.

Le sanzioni: oltre i 5 giorni di assenza si verrà considerati “assenti giustificati”

A partire dal primo giorno di settembre si dovrà per forza di cose possedere il Green Pass ed esibirlo nei luoghi in cui ci verrà richiesto. Chi non lo possiede in quanto non vaccinato non potrà recarsi presso il luogo di lavoro, e tale assenza verrà considerata dall’Amministrazione un’assenza non giustificata.

Scuolainforma
Scuolainformahttps://www.scuolainforma.it
Scuolainforma è un blog di informazione per il mondo della scuola. La maggior parte dei suoi autori opera del settore della pubblica istruzione.

Share post:

Newsletter

Ultime Notizie

Potrebbe interessarti
Potrebbe interessarti

Roma, lite tra studentesse in un liceo della Capitale: intervengono i Carabinieri

Un incidente turbolento si è verificato in un istituto...

Concorsi Docenti 2024, prova orale: elenco avvisi USR estrazione lettera [in aggiornamento]

Concorsi Docenti 2024 - Il processo selettivo per i...

Stipendi NoiPA Aprile 2024: qualcosa non torna, cedolini ridotti di circa 100 euro

In Aprile 2024, alcuni dipendenti pubblici potrebbero notare una...