NASpI, cosa comporta una nuova supplenza o un altro lavoro
NASpI, cosa comporta una nuova supplenza o un altro lavoro

Ultime notizie NASpI 12 Agosto 2021 – Abbiamo superato la prima decade di Agosto e quindi parliamo della nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego, meglio nota come NASpI. Come risaputo, si tratta dell’indennità mensile di disoccupazione, spettante ai lavoratori precari che per forza maggiore hanno perduto il proprio lavoro. Ma vediamo le novità e le date di accredito relativamente al mese di Agosto 2021.

Cos’è e chi può richiedere la NASpI

L’attuale indennità di disoccupazione NASpI, istituita nel 2015, è normata ai sensi dell’art. 1 del Decreto Legislativo 4 marzo 2015, n. 22 e sostituisce le die precedenti prestazioni di disoccupazione, conosciute con gli acronimi ASpI e MiniASpI.

L’stanza relativa all’ottenimento dell’indennità NASpI viene inviata dal lavoratore interessato all’INPS ed erogata se il richiedente si trova in regola con quanto dichiarato.

Per quanto concerne la data dei pagamenti (mensili), questa non è per tutti uguali, così come avviene per alcune fasce di lavoratori. Gli accrediti, infatti, variano secondo il profilo del beneficiario.

L’erogazione del contributo e il suo accreditamento sul C/C del beneficiario avviene solitamente entro e non oltre la metà del mese successivo rispetto a quello di competenza.

Calendario dei pagamenti NASpI di Agosto 2021

Per quanto riguarda il mese di agosto 2021 il pagamento del contributo Naspi potrebbe arrivare già il 9 agosto (solo per alcuni beneficiari), ma l’esperienza dei mesi passati farebbe protendere per un pagamento intorno al 10 di Agosto.

L’INPS, attraverso una propria circolare annuale, precisa anche che il contributo di disoccupazione in oggetto può essere frazionato, secondo un ordine temporale ben preciso che terrà conto di frazioni di quote spettanti:

  • una quota pagata dal giorno di decorrenza al 15 del mese se la Naspi decorre tra il 1° e il 15;
  • una seconda quota dal 16 al 30 del mese;
  • il primo pagamento dal 16 al 30 del mese se la decorrenza cade in questo periodo.

In relazione alla data di accredito per i nuovi richiedenti, l’INPS precisa: “Per coloro che hanno da poco inoltrato la richiesta per la Naspi all’Inps il pagamento è previsto per il 10 a Roma e in ogni caso in tutta Italia l’accredito avverrà entro la metà del mese”.

Le novità a partire da Agosto 2021 a proposito dell’importo di indennità

Lo stesso Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, ente incaricato alla gestione della NASpI, ha recentemente emanato una comunicazione importante relativamente alla sospensione (fino al 31 dicembre 2021) della decurtazione pari al 3% dell’importo dell’indennità. Tale sospensione applica le novità contenute all’interno del testo normativo approvato a maggio (Decreto Sostegni bis).

L’iter dei pagamenti/accrediti NASpI è visibile online

L’iter di accredito della NASpl può essere in qualsiasi momento controllato dal beneficiario attraverso il proprio profilo INPS, in tutta autonomia. Una volta accreditati, i beneficiari potranno verificare tutti i pagamenti ricevuti. Se l’istanza di contribuzione ha ricevuto esito positivo, in piattaforma si troverà la dicitura “pagamento in corso”: questo – precisa l’INPS – sta a significare che entro 15 giorni o anche 20 dall’accoglimento della richiesta la contribuzione Naspi verrà liquidata al richiedente.

Di seguito, le fasi da seguire sulla piattaforma INPS per verificare i pagamenti NASpI:

  • effettuare l’accesso all’area riservata del servizio sul sito di INPS e nel dettaglio al Fascicolo previdenziale, usufruendo dello SPID, CNS, o CIE o anche PIN rilasciato prima del 1° ottobre 2020 e valido ancora fino al 30 settembre 2021;
  • cliccare su “Prestazioni”;
  • successivamente cliccare su “Pagamenti” e apparirà “Disoccupazione non agricola”;
  • cliccando su “Prestazione” si hanno i dettagli;
  • dopo tali passaggi si potrà visionare la data di disponibilità del pagamento che spesso non coincide con quella di elaborazione.

Allegati

Guida alla compilazione richiesta NASpI