Supplenze sostegno 2021/22: come viene valutato il servizio svolto?
Supplenze sostegno 2021/22: come viene valutato il servizio svolto?

Come si valuta il servizio svolto su posto di sostegno? La risposta dipende dalla graduatoria da cui proviene l’aspirante. Vediamo quindi come sarà valutato per i docenti delle GaE e come per quelli delle GPS.

Supplenze sostegno 2021/22 da GaE

Ai sensi dell’articolo 4/5 del DM n. 374/2019 M, il servizio su posto di sostegno per i docenti inseriti negli elenchi di sostegno delle GaE, ovvero nelle GaE posto comune, avviene così:

  • con titolo di specializzazione: il servizio si valuta con punteggio intero (12 punti) in una delle GaE di inserimento del medesimo grado, a scelta dell’interessato;
  • senza titolo di specializzazione: il servizio si valuta con punteggio intero (12 punti) obbligatoriamente alla graduatoria da cui è si è stati nominati.

CONSIGLIAMO: L’AGENDA DEL DOCENTE DI SOSTEGNO

Valutazione del servizio su sostegno per i docenti GPS

Se il servizio su posto di sostegno riguarda un docente nelle GPS, la valutazione è diversa. Il Ministero dell’Istruzione, nella nota n. 1290 del 22 luglio 2020, chiarisce che il servizio prestato sul sostegno viene valutato come servizio:

  • specifico (12 punti) sulla GPS Sostegno dello specifico grado;
  • specifico (12 punti) sulle classi di concorso dello specifico grado;
  • aspecifico (6 punti) per le eventuali classi di concorso e posti sul sostegno di grado diverso.

POTREBBE INTERESSARTI: Ordine di attribuzione dei posti comuni e di sostegno