Graduatorie ATA terza fascia 2021
Graduatorie ATA terza fascia 2021

Per gli aspiranti delle graduatorie di terza fascia ATA 2021/22, ci saranno varie opportunità di ottenere incarichi per supplenze. A partire da settembre, sono attese le convocazioni dalla terza fascia, ma per quest’anno vi sono tipologie di supplenza aggiuntive, rispetto al solito. Ne abbiamo già parlato qualche giorno fa, elencando le supplenze extra. Oggi aggiungiamo un altro tipo di supplenza.

Tipologie supplenze graduatorie ATA III fascia 2021

A causa delle esigenze legate all’emergenza da Covid, le supplenze del personale ATA di III fascia aumentano. Oltre alle convocazioni per la sostituzione del personale assente, come avviene ogni anno in coda alla prima e seconda fascia, da settembre 2021 vi sono alcune tipologie di supplenze aggiuntive.

  1. Organico Covid. Lo abbiamo conosciuto già lo scorso anno scolastico, ma quest’anno vi sono alcune differenze. Intanto nei numeri degli incarichi (22mila contro le 50mila dello scorso anno) e poi nella durata dell’incarico. Saranno solo fino al 30 dicembre 2021.
  2. Sostituzione del personale senza Green pass. Mentre si attendono delucidazioni sull’applicazione della normativa, sappiamo che i contratti potranno essere stipulati dal quinto giorno di assenza ingiustificata e dureranno fino al rientro a scuola dell’assente.
  3. Assunzioni aggiuntive per adempimenti legati alla pandemia. Il protocollo sicurezza di quest’anno prevede che si possa reclutare, in caso di necessità, “una o più unità di personale ATA a tempo determinato presso ciascuna istituzione scolastica che possa supportare il dirigente scolastico negli adempimenti derivanti dall’applicazione della normativa anticovid“.
  4. Posti residui dopo assunzioni ex LSU: i posti rimasti vacanti dopo le stabilizzazioni degli ex LSU, potranno essere assegnati con supplenze fino al termine delle attività didattiche (30 giugno).

Quando cominceranno le convocazioni da III fascia?

Le convocazioni ATA da terza fascia sono attese già nel mese di settembre, quindi manca davvero poco. Nel frattempo le graduatorie definitive continuano ad essere pubblicate.