Pensioni, cedolino INPS Settembre 2021: date di pagamento
Pensioni, cedolino INPS Settembre 2021: date di pagamento

Siamo a ridosso di settembre ed è il momento per l’Inps del pagamento delle pensioni. Il cedolino di Settembre 2021 è già pronto per essere consultato dagli assistiti per il successivo accreditato sui loro conti correnti.

Si ricorda che è possibile verificare il relativo importo attraverso l’area personale presente sul sito dell’Inps. Diventa importante prendere visione di questo documento soprattutto per capire come mai delle eventuali variazioni degli importi presenti.

Date di pagamento Pensioni Settembre 2021

Dopo quanto disposto dall’ordinanza n. 787 del 23 agosto 2021 della Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’erogazione dell’emolumento avverrà con valuta 1° settembre.

I pagamenti saranno anticipati solo per i clienti di Poste Italiane SpA. Per questi ultimi infatti è previsto un anticipo di qualche giorno rispetto alla data di erogazione dei pagamenti.

Il pagamento delle pensioni alle Poste Italiane sarà scaglionato su più giorni e seguirà un calendario suddiviso in base all’ordine alfabetico dei correntisti.

L’erogazione delle pensioni partirà in ogni caso il 26 agosto e si concluderà il 1° settembre 2021.

Calendario dei pagamenti (anticipo per i correntisti Poste Italiane SpA)

Ecco di seguito il calendario dei pagamenti:

  • A-B, giovedì 26 agosto;
  • C-D, venerdì 27 agosto;
  • E-K, sabato (mattina) 28 agosto;
  • L-O, lunedì 30 agosto;
  • P-R, martedì 31 agosto;
  • S-Z, mercoledì 1° settembre.

Le precisazioni dell’Inps

E’ bene ricordare, così come riporta lo stesso Istituto di Previdenza, che: “Trattandosi esclusivamente di un’anticipazione del pagamento, il diritto al rateo di pensione si matura comunque il primo giorno bancabile del mese. Di conseguenza, nel caso in cui, dopo l’incasso, la somma dovesse risultare non dovuta, l’INPS ne richiederà la restituzione”.