Assunzioni straordinarie docenti da I fascia GPS: Avvisi USP aggiornati al 4 settembre
Assunzioni straordinarie docenti da I fascia GPS: Avvisi USP aggiornati al 4 settembre

La procedura dedicata alle assunzioni da GPS di I fascia e relativi elenchi aggiuntivi, cosa prevede nel caso di rinunce? Si procede con lo scorrimento delle graduatorie provinciali per le supplenze?

Assunzioni da GPS I fascia e supplenze

Chi ha presentato domanda, tramite Istanze Online, per ottenere l’immissione in ruolo da GPS tramite procedura straordinaria 2021, concorre anche per l’attribuzione delle supplenze al 30 giugno e al 31 agosto, insieme agli aspiranti in GaE e nelle GPS di II fascia. La procedura sarà in due fasi ed è la seconda a riguardare le supplenze annuali.

Cosa succede se un aspirante scelto, rinuncia al ruolo nel corso della prima fase?

Ruolo da GPS: se si rinuncia all’incarico

Ogni aspirante può rinunciare all’incarico assegnato da GPS entro il termine indicato da ciascun ufficio Scolastico. Quali sono gli effetti della rinuncia?

Le conseguenze per chi rinuncia sono sostanzialmente 2: non si prevede il rifacimento delle operazioni anche per altra classe di concorso o tipologia di posto e si partecipa all’assegnazione delle supplenze al 30/06 e al 31/08, se si sono compilate le apposite sezioni della domanda.

Per gli altri aspiranti che non erano stati soddisfatti per l’incarico finalizzato al ruolo, si apre un’opportunità. Sebbene non sia possibile rifare le operazioni, come spiega l’Ufficio Scolastico di Campobasso si procede “all’individuazione per scorrimento di graduatoria, qualora ancora capiente, di nuovi aspiranti nei limiti del contingente provinciale assegnato ai fini della procedura“.

Non è detto, però, che tutti gli Uffici Scolastici concordino con questa procedura. Alcuni potrebbero limitarsi a inserire il rinunciatario nella fase di assegnazione delle supplenze e a non coprire i posti disponibili.