Super Green Pass, Governo pronto a varare un DPCM: interessati altri settori, ecco quali

Date:

In attesa dell’incontro di domani tra Governo e sindacati, l’Esecutivo pensa ad un nuovo decreto sul certificato vaccinale esteso agli statali e lo stesso potrebbe chiamarsi ‘Super Green Pass‘.

In arrivo il Super Green Pass che coinvolgerà tanti altri settori produttivi

L’indiscrezione sul nome e sull’estensione dei settori e delle attività coinvolte viene preannunciata in tarda serata dalla rivista specializzata La Tecnica della Scuola.

Di seguito la tabella di marcia relativa agli appuntamenti propedeutici al varo di un nuovo ipotetico decreto sul Green Pass:

  • Giovedì 9 settembre sarà la volta dell’incontro tra i componenti della cabina di regia per l’emergenza Covid e le Regioni;
  • Venerdì 10 settembre invece si svolgerà il Consiglio dei Ministri; in quella sede si potrebbe varare un nuovo decreto sull’obbligo vaccinale che dovrebbe chiamarsi “Super Green Pass”.

Sono tante le notizie e le indiscrezioni che trapelano in queste ore a proposito del Super Green Pass, ma adesso è chiaro che il Governo stia davvero pensando di passare dalle parole ai fatti. Si tratterebbe di una certificazione rivolta soprattutto a tutti quei settori in cui di fatto è già richiesto.

Più nel dettaglio, il super certificato verde potrebbe interessare i lavoratori che prestano il loro servizio nei seguenti settori: bar, ristoranti, palestre, piscine, teatri e cinema, ma non è da escludere neanche per quelli occupati sui mezzi di trasporto come i treni, gli aerei, le navi, i bus interregionali e anche i traghetti.

Super Green Pass: molta attesa tra gli statali ed in particolare quelli del terzo settore

Il varo di un decreto dovrebbe regolarizzare la situazione degli addetti esterni alla scuola, situazione attualmente non meglio prevista e presa in considerazione nell’obbligo, così come previsto per gli interni nel decreto legge 111 dello scorso 6 agosto 2021.

Il nuovo Green Pass dunque dovrebbe rasserenare anche i Dirigenti Scolastici in quanto tale misura consentirebbe di controllare le migliaia di lavoratori (non statali) che ogni giorno accedono in maniera incontrollata nei 40.000 edifici scolastici sparsi su tutto il territorio nazionale.

Il nuovo decreto dovrà chiarire a chi spetteranno i compiti di controllo del Super Green Pass per il personale non statale. Ma soprattutto, ed è quello che molti Presidi si aspettano di conoscere, con quali modalità si dovranno sospendere dal servizio i lavoratori in capo alle ditte esterne che non risulteranno in regola con la certificazione vaccinale.

Anche per quanto concerne il controllo sulla certificazione verde dei genitori, nel momento in cui si recano all’interno dei locali scolastici, nella nuova norma i Dirigenti Scolastici si aspettano una regolamentazione assolutamente cristallizzata.

Scuolainforma
Scuolainformahttps://www.scuolainforma.it
Scuolainforma è un blog di informazione per il mondo della scuola. La maggior parte dei suoi autori opera del settore della pubblica istruzione.

Share post:

Newsletter

Ultime Notizie

Potrebbe interessarti
Potrebbe interessarti

Roma, lite tra studentesse in un liceo della Capitale: intervengono i Carabinieri

Un incidente turbolento si è verificato in un istituto...

Concorsi Docenti 2024, prova orale: elenco avvisi USR estrazione lettera [in aggiornamento]

Concorsi Docenti 2024 - Il processo selettivo per i...

Stipendi NoiPA Aprile 2024: qualcosa non torna, cedolini ridotti di circa 100 euro

In Aprile 2024, alcuni dipendenti pubblici potrebbero notare una...