Green Pass, docente contraria si licenzia dopo 17 anni
Green Pass, docente contraria si licenzia dopo 17 anni

Green Pass, un inizio di anno scolastico 2021/22 che si preannuncia decisamente burrascoso anche e soprattutto a motivo della nota decisione del governo dell’obbligo della certificazione verde per il personale scolastico. Vi abbiamo parlato, nelle scorse ore, di quanto accaduto a Bolzano in occasione dello sciopero del primo giorno di scuola.

Desta scalpore anche la notizia riguardante una professoressa di Biologia di Sacile (Pordenone): la docente ha deciso di licenziarsi dopo 17 anni di lavoro.

Docente contraria al Green Pass si licenzia dopo 17 anni di servizio

Francesca Del Santo, 46 anni, fermamente contraria al vaccino anti Covid, ha deciso di non ripresentarsi a scuola, licenziandosi dopo diciassette anni di servizio.

‘La coerenza è una virtù. Non navigo nell’oro e non ho rendite: mi mancheranno molto gli studenti ma la priorità è quella di una scelta etica. Credo fermamente che debba essere garantita la libertà di opinione e scelta’ ha dichiarato al ‘Messaggero veneto’.

‘Non sopporto i ricatti sulla salute. Mi appello ai diritti della Costituzione e alla salute. Credo fermamente che debba essere garantita la libertà di opinione e scelta’ ha spiegato l’insegnante che, tra l’altro, aveva già chiesto l’aspettativa dal servizio in cattedra. 

Come riporta ‘Fan Page’, la docente è assolutamente contraria alla vaccinazione e figura tra i promotori della manifestazione di protesta contro il Green Pass che si svolgerà sabato prossimo in Friuli Venezia Giulia.