Parlamento
Parlamento

Decreto Green Pass, via libera della Camera dei Deputati al decreto riguardante l’obbligo del Green Pass. I voti a favore sono stati 259, i contrari 34 e 2 astenuti. Il provvedimento ora passerà all’esame del Senato.

Decreto Green Pass, arriva l’OK dalla Camera

In merito alla votazione alla Camera dei Deputati, c’era molta attesa in merito a quello che sarebbe stata la decisione della Lega. Il partito di Matteo Salvini ha votato a favore unitamente alle altre forze di maggioranza. Hanno votato contro, invece, Fratelli d’Italia e Alternativa c’è. Come visibile dal tabellone elettronico che registra l’esito del voto, tra i banchi della maggioranza risultano evidenti le assenze, in particolare tra i deputati leghisti.

Il premier Draghi avrebbe detto, nel corso del Consiglio dei Ministri, che ‘a breve ci sarà un intervento più ampio di estensione dell’obbligo del Green pass.’

Non è stato approvato alcun emendamento presentati dalle opposizioni per modificare il decreto, nemmeno quelli riguardanti la gratuità dei tamponi per tutti.

Il governo ritiene che l’unico modo per uscire dalla pandemia è il vaccino. I tamponi gratis non rappresentano, quindi, una soluzione percorribile sia perché le risorse da impiegare sarebbero troppo elevate, sia soprattutto a motivo di una scelta precisa del governo, quella di incoraggiare le vaccinazioni. Il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, ha dichiarato a Radio 24: “La via maestra scelta dal governo non è quella del tampone, ma del vaccino”.