Organico Covid, possibile proroga per tutto il 2021/22?
Organico Covid, possibile proroga per tutto il 2021/22?

È di poco fa la notizia dell’approvazione al Governo dell’ordine del giorno presentato da Vittoria Casa sulla richiesta di proroga dei termini per l’organico Covid. Qualche spiraglio di luce sulla possibilità che anche per il 2021/22 tale importante risorsa sia usufruibile per l’intero anno scolastico? Cerchiamo di fare il punto della situazione.

Richiesta di proroga per l’organico Covid

Pochi minuti fa Orizzonte Scuola ha comunicato che il Governo ha approvato l’Odg presentato da Vittoria Casa, presidente commissione Cultura Scienza e Istruzione alla Camera. Così in un intervento ha infatti riferito la deputata del Movimento Cinque Stelle: “Questa mattina il governo ha accolto il mio Ordine del giorno sull’organico Covid. Ad oggi l’utilizzo di personale aggiuntivo è previsto fino al 31 dicembre ed è finalizzato al solo recupero degli apprendimenti. Occorre dunque garantire l’organico necessario fino alla fine dell’anno scolastico e usarlo per lo sdoppiamento delle classi là dove è opportuno”. Ha poi concluso: “A pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico, l’approvazione dell’Odg vuole essere anche un segnale di stabilità e serenità per tutto il mondo scolastico”.

Si aprono delle possibilità sulla proroga dei contratti dell’organico Covid fino alla fine dell’anno scolastico che verranno stipulati per il personale docente ed Ata? Dovremmo aspettare i prossimi giorni, ma l’approvazione momentanea dell’ordine del giorno di Vittoria Casa potrebbe riaprire la questione.

Situazione attuale

Il Governo ha disposto che anche per il 2021/22 si stipuleranno contratti per l’organico Covid, misura adottata già lo scorso anno per fronteggiare la pandemia. Tuttavia, tali incarichi non hanno più durata annuale ma il termine di cessazione è fissato al 30 dicembre 2021. Per il conferimento di queste supplenze si attingerà dalle Graduatorie d’Istituto.

Con la Nota n. 19024 del 24/08/21, in base all’art. 58 del Dl 73/2021, il MI fornisce indicazioni a riguardo:

  • Vengono conferiti ulteriori incarichi  a tempo determinato di docenza per il recupero degli apprendimenti da utilizzare in base alle esigenze delle varie scuole. La decorrenza giuridica ed economica avviene dal momento della nomina fino al massimo al 30 dicembre 2021
  • Ulteriori incarichi  a tempo determinato di personale Ata per rispondere alle esigenze dovute alla situazione epidemiologica. Tempo di cessa<ione massimo della nomina è il 30 dicembre 2021.