GI, come funzionano e quali le novità?
GI, come funzionano e quali le novità?

Concluse le procedure per il conferimento degli incarichi al 31 agosto e 30 giugno per le supplenze brevi, sarà il momento delle nomine da Graduatorie d’istituto. In questi giorni infatti si prevede che i vari USP superino via via il caos della “fase dell’algoritmo”: già Torino e Venezia con relativi avvisi hanno dato il via alle procedure successive. Di seguito alcuni chiarimenti sul funzionamento delle GI e delle novità per l’anno 2021/22.

Procedura delle GI

In un articolo precedente si sono indicate le modalità di composizione e le tipologie di supplenze per le quali si ricorre alle Graduatorie d’Istituto. Quale la procedura con cui si conferiscono gli incarichi?

In primo luogo, ricordiamo che è compito del Dirigente Scolastico attribuire le supplenze brevi, temporanee e non conferite per esaurimento delle GPS, attingendo dalla GI.

Questa è la procedura che il DS dovrà seguire:

  • La scuola telematicamente convoca gli aspiranti che risultano disoccupati o occupati solo in parte.
  • In riferimento alle supplenze oltre ai 30 giorni, si deve effettuare la convocazione almeno 24 ore prima
  • Il docente interessato accetta per via telematica la proposta
  • Il DS stabilisce e comunica la data di presa di servizio del docente.

Nella proposta di assunzione si devono indicare:

  • La data d’inizio, la durata, l’orario settimanale di servizio
  • I termini entro cui far pervenire la risposta di accettazione ed il contatto a cui inviare tale riscontro

Qualora la scuola convochi più aspiranti, la proposta deve contener anche l’ordine occupato in graduatoria da ciascun aspirante.

Per la scuola primaria l’attribuzione delle supplenze avviene in base al posto occupato in graduatoria d’Istituto ed in presenza dei seguenti requisiti:

  • Inserimento nella Graduatoria di merito e superamento della prova di lingua inglese
  • Conseguimento della Laurea in Scienze della Formazione e superamento della prova di inglese
  • Collocazione nelle graduatorie dei concorsi 2012 e 2016 o in quella del concorso straordinario 2019 con relativa idoneità conseguita

Novità per le supplenze da Graduatorie d’Istituto

Con la nota n. 2692 del 7/09 il Mi comunica che per l’anno 2021/22 si è proceduto al rinnovo delle funzionalità di convocazione dalle GI: tali funzioni sono sempre collocate nella sezione relativa al reclutamento del personale della scuola, in riferimento sia al personale docente che ATA.

La novità apportata consiste nella “gestione dell’accettazione della convocazione” da parte dei docenti interessati: tramite un’apposita funzione on line la scuola potrà esaminare tutte insieme le risposte alle proposte di supplenze.

Altra novità è costituita dall’obbligo del Green pass: al momento della presa di servizio, anche il docente supplente deve esibire la certificazione verde in corso di validità.