NoiPA, Stipendio settembre 2021 ultime novità: in pagamento le 'competenze accessorie'
NoiPA, Stipendio settembre 2021 ultime novità: in pagamento le 'competenze accessorie'

NoiPA – Si avvicina la data di accredito dello stipendio del mese di settembre 2021 per il personale docente e ATA. Sul portale dei pagamenti sembra siano già visibili le somme relative alle “competenze accessorie” per gli incarichi svolti nell’anno scolastico appena terminato. Si attende a breve anche la pubblicazione del relativo cedolino.

Già visibili sul portale NoiPA le somme delle ‘competenze accessorie’

La data di accredito dello stipendio, così come riportato in altri nostri contributi, rimane fissata giorno 23 settembre.

Così come riporta Orizzontescuola in un suo articolo, sulla piattaforma dei pagamenti NoiPA, alcuni assistiti (docenti e personale ATA) possono già visualizzare una emissione speciale di settembre, diversa da quella normale, denominata “Emissione competenze accessorie”. 

Si tratterebbe, il condizionale è d’obbligo, del pagamento dei compensi relativamente a tutti gli incarichi svolti durante l’anno scolastico appena terminato. Ogni anno la norma impone alle istituzioni scolastiche il pagamento di tali compensi entro il termine del 31 agosto.

I compensi in oggetto vengono erogati attraverso il Fondo di istituto (incarichi vari legati alla didattica, all’organizzazione scolastica, alla ricerca o alla valutazione), oppure dal fondo di retribuzione spettante a coloro impegnati negli Esami di Stato.

Attività retribuite con il FIS

Ecco di seguito le attività che retribuite mediante il fondo dell’istituzione scolastica:
• didattiche;
• organizzative;
• ricerca;
• valutazione, e alle aree di personale interno alla scuola anche con compensi forfettari, da definire in sede di contrattazione.

Per i docenti, nello specifico le loro attività riguardano: ore aggiuntive di insegnamento, recupero e potenziamento; collaborazioni con il Dirigente scolastico in base all’art. 25 del D.Lgs 165/2001; ogni altra attività deliberata dal consiglio di istituto nell’ambito del PTOF.

Per il personale ATA invece: sostituzione DSGA; indennità di direzione DSGA; intensificazione per maggior carico di lavoro e piccole manutenzioni; ogni altra attività deliberata dal consiglio di istituto nell’ambito del PTOF.