Concorso straordinario 2021, cosa si sa al momento?
Concorso straordinario 2021, cosa si sa al momento?

Nuovo concorso straordinario docenti quello previsto dal comma 9-bis dell’articolo 59 del decreto Sostegni Bis. La procedura straordinaria di immissione in ruolo dovrà svolgersi entro il prossimo 31 dicembre. Quanti posti saranno banditi e per quali classi di concorso?

Nuovo concorso straordinario entro il 2021: quanti saranno i posti?

Il nuovo concorso, come disposto dal decreto Sostegni Bis convertito in legge N. 106/2021, sarà riservato ai docenti non compresi nelle assunzioni da prima fascia GPS e dagli elenchi aggiuntivi e a coloro che, entro il termine di presentazione delle domande di partecipazione, abbiano svolto tre annualità di servizio, anche non consecutive, negli ultimi 5 anni, di cui una specifica, ovvero prestata nella medesima cdc per cui si partecipa. Il candidato potrà partecipare in una sola regione e per un’unica classe di concorso.

Al comma 9-bis dell’articolo 59 viene specificato che il numero dei posti banditi sarà pari a quelli vacanti e disponibili per l’anno scolastico 2021/22, ovvero quelli residuati dalle assunzioni ordinarie (da Gae e da Graduatorie di Merito) e straordinarie (da prima fascia GPS ed elenchi aggiuntivi), fatto salvo l’accantonamento dei posti relativi ai concorsi ordinari per la scuola dell’infanzia/primaria e secondaria, concorsi che si devono ancora effettuare.


Vediamo di fare un calcolo, più o meno approssimativo, di quanti posti potrebbero essere banditi per il prossimo concorso straordinario. Partiamo dal numero di posti autorizzati per l’anno scolastico 2021/22, ovvero 112.473. I posti assegnati tramite assunzioni ordinarie, secondo gli ultimi dati forniti dal Ministero dell’Istruzione, sono stati 46.585. Quelli assegnati, in via straordinaria per il nuovo anno scolastico da I fascia GPS ed elenchi aggiuntivi, sono stati 12.840. Complessivamente, dunque, le assunzioni sono state 59.425. 


Occorre considerare che il concorso infanzia/primaria riserverà 12.863 posti, mentre quello per la secondaria 33mila (dai quali, però, bisogna scorporare quelli già assegnati con il concorso STEM). Il ministro Bianchi aveva parlato di circa 60mila posti da riservare per i concorsi: pertanto è ipotizzabile che i posti per il prossimo concorso straordinario potrebbero essere circa 14mila.

Quali classi di concorso saranno interessate?

Al momento, è difficile poter avere un quadro preciso delle classi di concorso che saranno interessate dal prossimo concorso straordinario. Bisogna vedere quali cattedre sono rimaste senza titolare dopo la procedura straordinaria di nomine finalizzate al ruolo da prima fascia GPS e dagli elenchi aggiuntivi. Da lì si potrà avere un’idea più chiara delle classi di concorso che saranno interessate dal prossimo concorso straordinario.