Scuola primaria, senza mascherina se c'è distanziamento: emendamento M5S

Scuola primaria, il Movimento 5 Stelle ha presentato un emendamento al decreto Green Pass per il non utilizzo della mascherina qualora sia possibile mantenere il distanziamento di almeno un metro. Ne ha dato comunicazione il deputato del Movimento 5 Stelle, Gianluca Vacca.

Vacca (M5S): ‘Togliere la mascherina nella scuola primaria quando c’è distanziamento minimo’

‘Quando è possibile mantenere il distanziamento di almeno un metro negli spazi scolastici, gli alunni delle elementari dovrebbero poter fare a meno della mascherina, come tra l’altro era già stato ipotizzato l’anno scorso in un parere del Comitato tecnico-scientifico.

Ho presentato un emendamento al decreto Green pass che va in questa direzione e che, senza mettere in discussione i capisaldi della strategia di contenimento della pandemia, tra cui il metro di distanza, va incontro agli alunni dai 6 ai 10 anni, che più soffrono per l’utilizzo continuativo della mascherina’.

‘Grazie ai vaccini – aggiunge il deputato del Movimento 5 Stelle – la scuola quest’anno riparte con maggiore serenità: oggi ci sono le condizioni per permetterei ai più piccoli di non indossare la mascherina quando sono seduti al banco, ben distanziati tra loro. Lavorare sul sovraffollamento delle classi e garantire spazi adeguati e vivibili per tutti, però, rimane un’azione prioritaria per il mondo scolastico, a maggior ragione in questa fase di emergenza’.