Green pass, Decreto approvato in CdM: nuova tempistica per ottenerlo dopo prima dose

Date:

Nell’ultimo decreto viene introdotta una nuova misura relativa ai tempi per ottenere il Green Pass dal momento in cui viene inoculata la prima dose. Sinora la norma stabiliva che occorrevano 15 giorni, ma la bozza dell’ultimo decreto approvato oggi in CdM ha azzerato questi tempi, rendendo immediato la validità della certificazione verde all’atto della somministrazione.

Novità Green Pass: immediata validità dopo la prima somministrazione della dose

Il nuovo decreto approvato oggi in CdM e relativo all’estensione dell’obbligo del Green Pass a tutti lavoratori (sia pubblici che privati) contiene un’importante misura sui i tempi per ottenerlo. Il testo, approvato oggi in Consiglio dei Ministri all’unanimità entrerà in vigore il prossimo 15 ottobre 2021.

La novità sui tempi di ottenimento del Green Pass è stata presentata oggi all’interno della bozza approvata dallo stesso organo di governo. Il certificato vaccinale, dunque, entrerà in vigore a partire dalla medesima somministrazione e non più dal 15° giorno successivo alla somministrazione.

A chi spetta il Certificato verde

Per dovere di informazione si precisa anche che il Green pass interessa i cittadini di età superiore ai 12 anni che rientrino in una delle 3 casistiche:

  • aver ricevuto il vaccino contro il coronavirus;
  • risultare negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore;
  • essere guariti dalla Covid 19 negli ultimi sei mesi.

Il certificato verde, inoltre, viene generato in automatico da un sistema informatico. Successivamente viene reso disponibile al soggetto interessato in forma totalmente gratuita, solo nei seguenti casi:

  • dopo aver effettuato la prima dose o dopo la somministrazione del vaccino monodose;
  • dopo aver completato il ciclo vaccinale;
  • dopo essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti;
  • dopo essere guariti dal Covid nei sei mesi precedenti.

Come ottenere il Green Pass

Per visualizzare, scaricare e successivamente stampare il Green Pass vi sono diversi canali digitali, tra questi:

  • sul sito dedicato;
  • attraverso il sito del fascicolo sanitario elettronico regionale;
  • sull’app Immuni;
  • con l’app IO.

Per chi dovesse avere difficoltà nell’uso degli strumenti digitali, i medici di medicina generale, i pediatri di libera scelta o i farmacisti (professionisti che hanno accesso al sistema della tessera sanitaria) potranno provvedere ad ottenere tale documento.

Per ulteriori informazioni si può visitare il sito appositamente creato dal governo (www.dgc.gov.it/web/) o contattare il numero verde dell’App Immuni al 800.91.24.91 attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20.

Scuolainforma
Scuolainformahttps://www.scuolainforma.it
Scuolainforma è un blog di informazione per il mondo della scuola. La maggior parte dei suoi autori opera del settore della pubblica istruzione.

Share post:

Newsletter

Ultime Notizie

Potrebbe interessarti
Potrebbe interessarti

Roma, lite tra studentesse in un liceo della Capitale: intervengono i Carabinieri

Un incidente turbolento si è verificato in un istituto...

Concorsi Docenti 2024, prova orale: elenco avvisi USR estrazione lettera [in aggiornamento]

Concorsi Docenti 2024 - Il processo selettivo per i...

Stipendi NoiPA Aprile 2024: qualcosa non torna, cedolini ridotti di circa 100 euro

In Aprile 2024, alcuni dipendenti pubblici potrebbero notare una...