scrittura creativa
Come funziona la scrittura creativa

L’importanza della scrittura creativa nelle scuole: percorsi e progetti didattici per gli studenti.

Cos’è la scrittura creativa

Con l’espressione scrittura creativa si intende ogni genere di scrittura che non sia giornalistica, tecnica o accademica. 

Si tratta, quindi, di una forma di comunicazione tesa a raccontare qualcosa a qualcuno. Non è, infatti, difficile comprendere come questa tecnica affondi le proprie origini nei romanzi e nei racconti.

Ecco perché possiamo tranquillamente affermare che la scrittura creativa altro non è che la capacità di trasformare le proprie idee in una storia da raccontare.

Il primo luogo dove esercitare questa particolare competenza è senza dubbi la scuola. Qui, di fatto, la fantasia dei più giovani trova sicuramente ampio spazio.

Tuttavia, per poterla riportare in maniera efficace con carta e penna, è necessario che i docenti la guidino all’interno di un percorso finalizzato allo sviluppo del linguaggio, alla conoscenza delle tecniche di scrittura e al confronto con gli altri.

In questo contesto è, così, possibile individuare essenzialmente 3 modalità di insegnamento:

  1. lezioni sugli elementi della scrittura: si insegna a selezionare le idee, delineare una trama e impostare dialoghi, ambientazioni e personaggi;
  2. esercizi di scrittura: si scrivono le proprie opere da far leggere e giudicare anche agli altri studenti;
  3. lezioni in cui vengono analizzati i lavori di tutti con la possibilità di discutere dei progetti per poi ricevere un feedback.

Quali sono le componenti principali

All’interno della scrittura creativa è possibile riconoscere alcune componenti fondamentali:

  • ispirazione: serve a cercare nella realtà l’immaginario;
  • linguaggio e stile: la base di partenza è la conoscenza della lingua italiana, arricchita per esempio con figure retoriche ed altri piccoli accorgimenti stilistici;
  • personaggi e ambiente: sono strettamente collegati all’idea che si vuole sviluppare;
  • spazi e luoghi: reali o immaginari, sono i confini entro cui si muovono i personaggi;
  • trama: è l’elemento principale del racconto;
  • tempo della narrazione: quando è ambientata la trama;
  • conflitti e tensioni: sono dei piccoli espedienti per stimolare e tenere alta l’attenzione dei lettori;
  • suspense: legata al colpo di scena, è un altro trucchetto per stupire e coinvolgere chi legge.